Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Sigle ecografiche

Licia

di Mamma Licia

31 Maggio 2010

Quante volte siamo tornate a casa e, rivedendo l’ecografia appena fatta,non siamo riuscite più a ricordare a cosa si riferivano quei numeretti che riguardavano la salute del nostro bimbo?


Ecco di seguito un elenco che aiuta a leggere meglio ed in modo più consapevole le ecografie:

AC (o CA) (Abdominal Circumference): circonferenza dell’addome. È la misura più importante per valutare la crescita, soprattutto al terzo trimestre.

AFI: indice liquido amniotico

BPD (o DBP): diametro biparietale. E’ la misura della distanza tra le due orecchie. Questa misura dipende dalla forma del cranio, per cui valori fuori scala non sono espressione di patologia. Ad esempio nel feto podalico la testa assume una forma più “schiacciata”, per cui è normale trovare il BPD al di sotto del quinto centile, ma con circonferenza cranica nei limiti della norma.

CG: camera gestazionale

CRL (crown rump length): lunghezza vertice-sacro. È la lunghezza del feto dal vertice del cranio all’osso sacro, si valuta al primo trimestre per datare con esattezza la gravidanza. Oltre il primo trimestre non è più possibile valutare la lunghezza del feto, perché la misura non sarebbe sufficientemente accurata. Quindi a partire dalla 14° settimana si valutano le misure di testa, addome e ossa lunghe.

DTC: Diametro Traverso del Cervelletto

EDD (estimated delivery date): data presunta del parto

EFW (o PSF) (estimated fetal weight): peso stimato fetale. Le formule utilizzate hanno un margine di errore di circa di 10%, questo significa che un bambino stimato 4000g può pesare tra i 3600 e i 4400 g.

FL (femur length): lunghezza del femore. Esprime lo sviluppo delle ossa lunghe.

GA (gestational age): epoca gestazionale.

HC (o CC) (head circumference): circonferenza cranica.

MAF: movimenti attivi fetali

OL: lunghezza omero

P.I. (pulsatility index): indice flussimetrico che esprime la resistenza nei vasi fetali o materni.

PSV (peak systolic velocity): picco di velocità sistolica. Si valuta nel monitoraggio flussimetrico dei casi a rischio per anemia fetale.

R.I. (resistance index): indice flussimetrico che esprime la resistenza nei vasi fetali o materni.

VCA: diametro ventricoli cerebrali anteriori

VCP: diametro ventricoli cerebrali posteriori

YS: sacco vitellino (è una piccola sacca unita all’embrione che partecipa alla formazione iniziale dell’intestino, delle gonadi e delle prime cellule del sangue)

Leggi anche

Seguici