Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Angela Celentano: si rafforza la pista messicana

Proseguono le indagini messicane della Procura di Torre Annunziata

di Mariangela Saulino

07 Novembre 2012

I genitori di Angela Celentano si sono recati presso la Procura di Torre Annunziata per un nuovo vertice con gli inquirenti finalizzato ad un ulteriore approfondimento della pista messicana. Molte sono le foto a disposizione degli investigatori ma solo quella della ragazza messicano sembrano essere compatibili con il profilo di Angela.

Maria Celentano, all’uscita dal vertice, ha sussurrato, finalmente sorridente: “Angela e’ viva. Il cuore di mamma non mente e questo cuore mi dice che Angela e’ ancora viva”. “Non avere paura”. “Il fatto che ci sia qualche elemento di compatibilità per noi e’ importantissimo. C’e’ una forte somiglianza con Angela e con i tratti somatici della nostra famiglia, per noi e’ importante e per gli investigatori ancora di piu'”.

Sull’ipotesi di un possibile viaggio in Messico Maria Celentano aggiunge che non è la famiglia che loro cercano ma semplicemente la loro bambina e ciò fa pensare, evidentemente, che non sia in programma.

Il legale della famiglia Celentano ha confermato che Celeste Ruiz esiste davvero e che sarebbe stata riconosciuta da una ragazza che l’avrebbe incontrata in un bus.

Ed è in Messico dove le indagini sono concentrate e la Procura ha fatto richiesta di ottenere l’hard disk del pc dal quale sono partite le mail.

Le indagini proseguono anche sulla famiglia Marin, quella del primo matrimonio di Norma Valle Fierro, moglie di Cristino Ruiz, tutti e due dipendenti del Ministero della Giustizia.

I Ruiz hanno sempre sostenuto di non conoscere i Marin ma Norma Valle Fierro ha avuto tre figlie che vivono a Cancun da quel matrimonio.

Insomma il mistero è ancora fitto ma la speranza si rafforza ogni giorno di più nel cuore di Catello e Maria Celentano.

Leggi anche

Seguici