Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cobas a Piacenza contro i licenziamenti Ikea

Cassa integrazione per 107 operai

di Mariangela Saulino

08 Novembre 2012

Cobas  contro  IkeaLa manifestazione dei Cobas ha attraversato, pacificamente, il centro di Piacenza per manifestare contro Ikea.

I lavoratori del Polo Logistico, in particolare quelli dei depositi Ikea si scontrano tra loro.

Da un lato ci sono i Cobas che stanno picchettando da giorni uno dei due depositi impedendo il passaggio dei tir carichi di merce e che hanno causato, venerdì scorso, l’intervento della polizia per sbloccare l’attività.

Cobas a Piacenza  I disordini di venerdì ora sono al vaglio della magistratura e sono già stati notificati due avvisi di garanzia.

Le motivazioni della “rivolta” sono il diritto ad una busta paga dignitosa e ad un’equa distribuzione di risorse ed orari di lavoro. Richieste alle quali si aggiungono quelle di reintegro dei quattro facchini più attivi della protesta che le cooperative che gestiscono la logistica non vogliono più.

Dall’altro lato ci sono, invece, coloro che non sono iscritti al Cobas e che temono per il proprio posto di lavoro.

Timore fondato visto che da questo lunedì partirà la cassa integrazione per 107 lavoratori che, chiedono, addirittura, l’intervento del Presidente della Repubblica.

Il provvedimento è motivato dal calo di produzione causato dai picchetti degli ultimi giorni ma sembra incredibile che tale calo possa influire sull’attività di più di cento lavoratori.

 

Leggi anche

Seguici