Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambino di due anni disperso: il suo cane lo protegge per 14 ore

Un pastore tedesco salva il suo padroncino

di Mariangela Saulino

15 Novembre 2012

In Australia, in particolare nel Nuovo Galles del Sud, è accaduto un episodio particolare che ha avuto come protagonisti un bimbo di due anni, Dante Berry, e Dasher il pastore tedesco della sua famiglia.

Il quotidiano “Daily Mail” racconta che la mamma di Dante aveva lanciato l’allarme per la sua scomparsa, poichè non l’aveva trovato nel giardino di casa.

Subito sono partite le ricerche del bimbo da parte delle forze dell’ordine. Polizia, Vigili del Fuoco e Volontari hanno perlustrato la zona per cercare di ritrovare il piccolo.

Dopo quattordici ore di ricerche, finalmente, Dante è stato ritrovato grazie alle tracce lasciate sul terreno ed ad un pannolino recuperato a circa due chilometri dall’abitazione dei Berry.

Una volta giunti a destinazione, a circa quattro chilometri da casa, i soccorritori hanno ritrovato il bambino in compagnia del suo cane Dasher che l’aveva vegliato per tutto il tempo.

Oltre alle tracce sul terreno i soccorritori sono stati richiamati da un grido del piccolo che, probabilmente, aveva pestato degli aculei.

Grazie alla presenza del suo amico a quattro zampe Dante non ha corso alcun pericolo ed accompagnato in ospedale è stato curato per disidratazione ed ipotermia.

Una piccola fuga, quella di Dante che, per fortuna si è conclusa con un grande spavento ma anche con una grande certezza, quella che i cani sono davvero i migliori amici dell’uomo.

 

 

 

Leggi anche

Seguici