Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come riconoscere un giocattolo sicuro?

Giocattoli sicuri per bambini - come riconoscere un giocattolo sicuro non pericoloso per il bambino?

Federica Federico

di Federica Federico

19 Novembre 2012

Il gioco è una cosa seria, per i bambini è vitaleIl gioco è una cosa seria, per i bambini è vitale ed imprescindibile. I piccoli giocando crescono perché sviluppano fantasia, intuizione e capacità manipolative, motorie e di coordinamento; in questo senso i giocattoli sono strumenti della crescita di un bambino e quindi “arnesi di lavoro”.

Il gioco, in altre parole, non è solo un vezzo, non è semplicemente un passatempo, è, piuttosto un bene che il genitore mette nella disponibilità del bambino per sostenerne il percorso di maturazione e sviluppo.

Mamma e papà hanno rispetto alla crescita del figlio  un preciso dovere che è quello di garantirne il più sicuro sviluppo. Questo ruolo di garanzia, proprio del genitore, non deve essere mai trascurato e non va accantonato neanche mentre il figlio sta giocando.

Dinnanzi ai giochi il dovere del genitore è duplice:

–          da un lato deve orientare il bambino verso giochi non pericolosi,  adeguati alla sua età ed al suo sviluppo psicomotorio;

–          dall’altro deve controllare la sicurezza degli strumenti di gioco, ovvero dei giocattoli.

In quest’ottica la mamma insegnerà al bambino che non si salta da un divano ad un altro volando sul tappeto, non perché la casa si distrugge, ma, piuttosto, perché non è un gioco congruo né sicuro, così si corre e si salta al parco, ci si tuffa in piscina ed a casa si gioca con costruzioni, burattini, soldatini o macchinine.Il gioco è una cosa seria, per i bambini è vitale

Nella medesima ottica è essenziale che il genitore supervisioni il giocattolo prestato al bambino e si sinceri del fatto che esso è sicuro.

  • Come si riconosce un giocattolo sicuro?

Anche i giocattoli hanno un etichettatura il marchio CE è sempre garanzia di sicurezza (lo sono pure la bollatura IMQ o “Giocattoli Sicuri”).

giocattoli sicuri come scegliereUn genitore può controllare ad occhio nudo e  “mano libera” che un giocattolo non abbia parti acuminate o taglienti, che non si componga di pezzi troppo piccoli e che non sia facilmente smontabile, in tal senso braccia, teste e gambe di una bambola, per esempio, non devono staccarsi dal tronco e neanche devono essere assemblate in modo pericoloso. Alcuni vecchi pupazzi dal volto di ceramica o dallo scheletro di fil di ferro non sono adatti ai nostri figli.

Controllate che la composizione complessiva e l’assemblaggio del giocattolo siano sicuri.

Per i giocattoli elettrici è essenziale accertarsi della totale inaccessibilità delle batterie, per cui l’alloggiamento delle stesse deve essere giocattoli sicuri per bambinichiuso con viti che i bambini non possano rimuovere da soli ed a mano.

Tenete sempre conto delle indicazione relativa all’età riportata sulla confezione, essa è un indicatore non  casuale.

Quando acquistate un  giocattolo ragionate sull’età del bambino, sul percorso che dovrà compiere in compagnia del gioco e sulle competenze che giocando potrà acquisire,

Non comperate giocattoli da venditori ambulanti o sulle bancarelle ma affidatevi solo a negozi specializzati e di garantita esperienza.

Non trascurate di fare manutenzione ai giocattoli: per garantire la sicurezza dei bambini non solo vanno acquistati giochi garantiti e sicuri ma essi vanno anche mantenuti in buone condizioni d’uso. È bene periodicamente revisionare i giocattoli ed eliminare quelli rotti. Ricordate che particolare cura ed attenzione va prestata ai giochi a batteria, le pile vanno sempre cambiate quando sono scariche o rimosse quando il gioco è in disuso.

giocattoli sicuri per bambiniE soprattutto accompagnate il bambino nella scoperta del giocattolo, controllatelo senza invadere il suo spazio di gioco e di divertimento.



Articolo Sponsorizzato

Leggi anche

Seguici