Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Figli picchiati dai genitori: la Cassazione stabilisce un risarcimento danni

Una nuova sentenza della Cassazione a tutela dei minori

di Mariangela Saulino

28 Novembre 2012

La quinta sezione penale della Corte di cassazione ha emesso una sentenza in base alla quale ha stabilito un risarcimento danni per i minori picchiati dai genitori.

La Suprema Corte seguendo le direttive europee in tema di tutela dei minori, emettono una sentenza la n. 45859/2012, che protegge in modo più efficace i minori che subiscono violenze o maltrattamenti in famiglia, anche in casi meno gravi.

Un semplice schiaffo potrebbe far, quindi, scattare un risarcimento danni nei confronti dei figli.

Alla Corte era stato presentato il caso di una ragazzina picchiata dal padre e dalla sua compagna per aver fumato e, per questo era stata presa a schiaffi, trascinata in terra e colpita con un calcio al collo.

I genitori a loro discolpa hanno sostenuto che era stata la ragazza a cominciare la lite prendendo a calci la matrigna ed il padre era intervenuto per difendere la donna esercitando nei confronti della figlia una violenza fisica modesta a scopo educativo.

Ma, secondo, il parere dei giudici, in questo caso si sarebbe verificato un abuso di ius corrigendi poichè le condotte poste in essere dagli imputati sarebbero andate oltre i limiti dell’esercizio delle facoltà coercitive dei genitori, nel momento in cui questi comportamenti non possono essere considerati riconducibili ad una finalità correttiva.

I Giudici sono, quindi, orientati verso la punizione di metodi di educazione violenti usati dai genitori per correggere i comportamenti dei figli ribelli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici