Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Travestirsi da Babbo Natale: sì ma attenzione ai dettagli

Travestirsi da Babbo Natale senza commettere errori

di Mamma Annarita

04 Dicembre 2012

Travestirsi da babbo natale: sì ma attenzione ai dettagli<<Babbo Natale portava le scarpe viola…>>

Mamme attente ai dettagli perché i nostri figli potrebbero smascherarci

Come accade ormai ogni anno, da circa 4 o 5 anni, io e le mie amiche ci riuniamo in occasione “della visita di Babbo Natale” che di solito arriva nel pomeriggio del 23 Dicembre a casa di Lorena, Gianni, Luca e il piccolo Cristian, a portare i regalini per i nostri bimbi.

Questo appuntamento annuale viene organizzato da noi mamme, con la massima cura e attenzione per non destare il ben che minimo sospetto nei piccolini che lo adorano tanto…

Allora ci vuole un bel sacco grande di juta per contenere tutti i regali, la barba ed i capelli bianchi, un bel vestito rosso con cappello, e la quantità giusta di cuscini per il gran pancione del simpatico nonnino. Travestirsi da babbo natale: sì ma attenzione ai dettagli

Insomma Babbo Natale deve essere perfetto, una figura rassicurante che possa scaldare il cuore di ogni bambino rievocando la tanto amata e ricercata figura del nonno.

Tornando al famoso pomeriggio del 23 Dicembre di due anni fa’,Travestirsi da babbo natale: sì ma attenzione ai dettagli eravamo tutti pronti, mamme, papà, qualche zia e qualche nonna, ma soprattutto loro, i nostri adorati cuccioli che fremevano ansiosi di ricevere il loro giocattolo preferito dalle mani di quel misterioso signore che arrivava da lontano. Il candidato eletto Babbo Natale era Fabio, modaiolo sfegatato che, sfuggendo ai nostri rigidi controlli, indossava un bel paio di Serafini viola. Le Serafini sono scarpe sicuramente di tendenza, ma improbabili ai piedi del simpatico vecchietto che venendo da un paese freddo e innevato, preferirebbe un paio di caldi stivaloni!

Tutto  perfetto, arrivo di Babbo Natale in orario, regali consegnati e bambini e mamme contenti.

Travestirsi da babbo natale: sì ma attenzione ai dettagli

L’anno successivo all’asilo, il Natale alle porte, la maestra chiede ai bimbi più grandi di fare un bel disegno di Babbo Natale, allora Cristian un simpatico bambino ricciolino biondo e molto sveglio di 5 anni, si mette a lavoro e inizia il suo disegno, la maestra si avvicina e guarda il disegno: ”Cristian ma Babbo Natale porta gli stivali” e Cristian alla maestra:” Maestra ma che ci posso fare se quello che è venuto a casa mia portava le scarpe viola? ”.

Bravo Cristian ottimo osservatore!

Leggi anche

Seguici