Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Albero di Natale, a Genova l’Albero di Piazza Ferraris non convince

Ai genovesi non piace l'abete di Piazza Ferraris

di Mariangela Saulino

07 Dicembre 2012

Per il ventesimo anno consecutivo torna a Genova il tradizionale albero di Natale, donato alla città dalla comunità della Val di Fiemme.

L’albero è un esemplare di abete rosso, alto 16 metri, che è già stato collocato al centro di Piazza Ferraris e sarà acceso l’8 dicembre.

I genovesi, però, non sembrano soddisfatti visto che l’abete ha i rami troppo distanti l’uno dall’altro e le decorazioni sono tristi, tanto che alcuni cittadini avrebbero preferito che fosse restato nel bosco.

Coloro che si accontentano riescono a cogliere il significato del Natale anche in una albero spoglio ma che comunque, in tempi di crisi, è gradito.

Sabato 8 dicembre ci sarà la cerimonia di consegna ed accensione dell’albero alla quale interverrà il sindaco Marco Doria e rappresentanti della Comunità della Val di Fiemme.

Ci saranno esibizioni di gruppi folkloristici e la Banda di Faver, che giungerà in piazza suonando canzoni natalizie dopo aver fatto il giro nel centro storico della città.

I costi saranno distribuiti in ugual misura. La comunità fiemmese si farà carico delle spese di trasporto mentre Aster fornirà, a titolo promozionale, gli addobbi e le luci.

Il Comune si farà carico, invece, del noleggio delle luminarie.

Sarà un Natale all’insegna della crisi ma, in ogni caso, anche se un po’ spoglio l’abete sarà certamente in grado di creare l’atmosfera adatta per le feste.

Leggi anche

Seguici