Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Marisa Laurito è anche pittrice, mostra a Roma

Daniela

di Mamma Daniela

13 Dicembre 2012

Marisa Laurito ai suoi successi aggiunge anche la pittura

 

Marisa Laurito si presenta nelle vesti di pittrice e stupisce ancora; così ai suoi innumerevoli successi  come attrice, conduttrice, e ottima cuoca, ha aggiunto anche quello dell’arte del dipingere.

Fino al 15 gennaio 2013, negli spazi espositivi “IKONOS” di Roma, uno dei più importanti luoghi del design internazionale, in via Tagliamento 35 a Roma, sarà possibile ammirare una parte della sua eclettica e vivace produzione  nella mostra Casa Laurito, Forme d’Arte.

L’artista napoletana, è entusiasta di avere ripreso la sua giovanile passione, esprimendola attraverso  quadri e oggetti per la casa colorati e allegri, proprio come è lei.

Abbiamo così la Sposa” e “Concettina, una donna incinta tutta vestita di rosso, il suo colore preferito (indimenticabile il bouquet di peperoncini rossi che sfoggiò il giorno del suo matrimonio).

E d’altronde ad un’ amante della buona cucina non poteva mancare una tavola apparecchiata con piatti dipinti da lei stessa.

Marisa Laurito è molto amata, e in molti sono accorsi alla mostra per potersi complimentare con lei. Tanti i volti noti presenti all’inaugurazione dell’ esposizione: Gigi Proietti, Luciano De Crescenzo, Renzo Arbore, Gloria Guida, Emanuela Aureli, Gigi Marzullo, Marianna Di Martino,  Gianfranco Terrin, Giuseppe Zeno, Corinne Clery, Gianni Boncompagni, Michele Mirabella, Ninni Pingitore, etc.

 

E non è mancato di certo Renzo Arbore, che ha commentato:

“Non poteva che essere di Marisa una mostra che ha visto un afflusso così generoso di personalità della cultura, dello spettacolo, dell’arte, dello sport e tutti noi pronti a criticare perchè un’attrice napoletana che diventa pittrice crea una certa diffidenza. Invece, purtroppo, lo dico perchè è brava anche come pittrice ed allora qui scatta l’invidia dell’attore e di altri pensando a quante chance ha,

lei chance non lo capisce, non capisce la parola perchè è francese napoletana, però diciamo che effettivamente i suoi quadri sono veramente originali e molto molto carini, come anche le opere che fa con il silicone. Altri mi sembra che il silicone se lo mettano in faccia lei invece ne fa delle opere molto spiritose da tenere veramente d’occhio quindi sono felice per lei. Una nuova attività insieme a quella dell’attrice, della cantante e della cuoca”.

 

Bellissime le parole di Marisa Laurito, la quale ha spiegato :

Ho timidamente tentato una nuova strada,d’altronde cosa è un artista se non un coraggioso esploratore che tenta,… che sente, che annusa, che gioca, che corre avanti agli altri, regalando a mani piene il proprio entusiasmo incorruttibile e la propria energia instancabile! In questa mostra ho sperimentato altre mie passioni e duttilità. Ho mischiato,impastato colori e materie e tessuti. Ho creato da sola e questo già mi rende felice“.

A chi le ha chiesto dove è nata la sua passione per la pittura, lei ha risposto:

Frequentavo i teatrini delle chiese pur di recitare. Per guadagnare qualche soldo dipingevo, dipingevo di notte o appena uscivo da scuola correvo a fare due ore di pittura in uno studio dove vendevano quadri commerciali. Non so quante barchette quanti cieli, e quanto mare abbia finto in cambio di 200 lire al giorno“.

 

Leggi anche

Seguici