Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Leonardo Pieraccioni papà: torta di mamma Laura Torrisi per i 2anni della figlia

Come si presentano ai propri fans su facebook Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

17 Dicembre 2012

Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi Siamo abituati a vedere i Vip così come vengono presentati sulle copertine dei giornali di gossip: patinati, bellissimi ed irraggiungibili. Caratteristiche, queste ultime, che ne nascondono la loro vera natura, la vera indole, le aspirazioni e i sentimenti.

Nonostante l’avvento di internet, dei social network quali facebook e twitter e dell’uso smodato che si fa di questi mezzi, molti personaggi famosi continuano a restare relegati nella loro immagine da copertina, dimenticandosi che spesso, al fine di raggiungere i propri fans, è opportuno scendere dal piedistallo costruito dalla popolarità.

Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi Diventano così ancora più rari quei personaggi che, oltre a sponsorizzare le proprie iniziative, i propri lavori e i propri acquisti i cui costi non sono certamente alla portata di tutti, dividono con i propri fans parte della loro intimità emotiva, mostrandosi così come sono realmente.

Tra queste rarità vi è la coppia formata da Leonardo Pieraccioni e la compagna Laura Torrisi, entrambi genitori della piccola Martina nata il 13 dicembre del 2010.

Personalmente ho conosciuto le loro fanpage facebook da poco, ma devo ammettere che è sempre un piacere riuscire a leggerli.

Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi, Entrambi si presentano, rispettivamente, come regista e attrice con i classici impegni lavorativi che contraddistinguono le loro carriere ma soprattutto, sbirciando all’interno delle pagine, è possibile carpire un’unione familiare, una quotidianità casalinga che ben si dissocia dalle succitate immagini patinate.

Lontano da ogni gossip, lontani dai paparazzi, la coppia Pieraccioni/Torrisi diventa così una normalissima famiglia, con una bambina che, grazie ai post scritti dal padre, diventa un’esilarante spunto per le gag del padre.

Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi Come la famosa foto del cagnolino di peluche accompagnata dalla seguente affermazione:

“E la mia figliola che ha messo i feltrini alle zampe del cane? Meravigliosa.”

Oppure le sentite scuse lasciate al direttore del Tg Enrico Mentana per averlo trasformato in Ciccioformaggio:

“Sento di dover chiedere scusa a Mentana. Vi spiego perchè e do anche una dritta a quei genitori che alle otto invece del tg sono costretti a vedere Bananas in Pyjamas. Sono dieci giorni che a due minuti alle 20 inizio a guardare la mia figliola e tutto felice l’avverto: “adesso arriva ciccioformaggiooooo!”. Lei, chiaramente, non capisce ma visto il mio entusiasmo abbozza anche un sorrisetto di cortesia. Dopodichè alle 20 metto LA7 e appena appare Mentana gli rido in faccia urlando “ciccioformaggiooooo!!!”. La Martina confusa accenna anche un timido applausetto e io facendo finta che sia un personaggio buffissimo riesco a sentire almeno i lanci delle notizie che però devo assolutamente accompagnare da delle risate, il che, ve lo lascio immaginare, è quantomeno surreale. Il gioco dura giusto due minuti, massimo tre, poi devo ripassare su Bananas in Pyjamas, ma intanto so cosa è successo nel mondo. Ps. il sabato e la domenica non c’è Mentana e con Armando Sommajuolo “ciccioformaggio” non funziona neanche per 20 secondi.”

Leonardo Pieraccioni e Laura Torrisi Una quotidianità di vita che prosegue anche sulla pagina di Laura Torrisi, attrice sì ma soprattutto una mamma che fa i salti mortali per la sua bambina, lavorando anche di notte pur di prepararle una festa di compleanno con tanto di cupcakes e torta decorata, dove sfoggia delle perfette doti da cake designer riassunte e mostrate attraverso alcune foto nel seguente articolo: Laura Torrisi innamorata del cake design, la torta per i 2 anni della figlia

Il tutto presentato con assoluta leggerezza e una punta di comicità che contraddistingue questa famiglia Vip fuori dagli schemi.

 

 

 

 

 

Leggi anche

Seguici