Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Vigilia di Natale 2012: contro la pedofilia “Spegni le luci apri gli occhi”

Iniziativa contro la pedofilia

di Mariangela Saulino

20 Dicembre 2012

L’associazione Peter Pan di Mario Campanella, promossa dall’Anci, “spegni le luci e apri gli occhi” propone di spegnare le luci per un minuto la sera della vigilia di Natale, in memoria dei 70.000 bambini che ogni anno vengono abusati e molestati.

Una cifra che solo nel nostro Paese raggiunge cifre esorbitanti e, per questa ragione, gli organizzatori chiedono il sostegno del presidente Monti ed un impegno del Governo ad essere più attivi in questo ambito.

L’appello è stato sottoscritto da psicologi, psichiatri e medici di fama nazionale come la d.ssa Marazziti, il prof. Santino Gaudio, la prof.ssa maria Rita Parsi ed ll prof. Campanella, cardiochirurgo di fama mondiale.

Personalità di spicco nell’universo della medicina italiana alle quali si affianca anche la Società Sportiva Calcio Napoli.

Il testo della nota riporta che:”le luci dell’attenzione si sono spente sulla pedofilia, anche se ogni giorno leggiamo di abusi, violenze, stupri in danno di bambini. Solo nel nostro Paese quotidianamente 50 mila bambini tra gli 8 ed i 13 anni ricevono proposte sessuali da adulti sui social network. Ci chiediamo se alla politica, che tra settanta giorni sottoporrà i suoi programmi agli italiani interessi occuparsi di un associazionismo che ogni giorno si spende per denunciare, segnalare, per aiutare i bambini vittime di questa violenza assurda. Il presidente Monti e il sottosegretario Paolo Peluffo, oltre che il ministro Riccardi possono fare tanto: sappiamo che Campanella chiederà in questi giorni al sottosegretario per la comunicazione e al dipartimento per l’editoria la produzione di una pubblicità progresso contro la pedofilia, ma sarebbe bello se il presidente Monti aderisse alla giornata organizzata simbolicamente per la vigilia di Natale e promossa con abnegazione dal Presidente dei Comuni Italiani.”

Molte sono state le manifestazioni di adesione all’iniziativa tra cui vi sono quella del sindaco di Napoli De Magistris e del sottosegretario Peluffo.

Una notizia che rende felice Campanella e gli fornisce nuovi stimoli visto che il suo nuovo obiettivo sarà ottenere l’adesione di Monti, dei sindaci e tutte le personalità di spicco del mondo della politica.

Leggi anche

Seguici