Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Bambini, al sole protetti

di Mamma Elisa

07 Giugno 2010

L’ estate è alle porte ormai e i bambini, come gli adulti, non vedono l’ora  di andare al mare.

Giocare con la sabbia,correre sulla spiaggia e fare il bagnetto sono per loro le cose più divertenti  ed eccitanti.

Però oltre al loro benessere psicologico dobbiamo pensare di salvaguardare il benessere della loro pelle.

Sappiamo tutti che la pelle dei bambini è molto delicata, sensibile e vulnerabile è va protetta dai raggi solari.

Essa, anche se guarisce più velocemente rispetto alla pelle di un adulto, è più sensibile. La pelle dei piccoli,  inoltre, non è in grado di proteggersi da sè perché la quantità di melatonina  prodotta è bassa nei primi anni di vita del bambino, aumenterà successivamente con la sua crescita.

Se adottiamo delle semplici regole  prima e durante l’esposizione al sole sarà tutto più semplice e vivremo le nostre vacanze, le passeggiate e le scampagnate serenamente.

Ecco qui di seguito le regole fondamentali da seguire:

  • Far indossare al bambino un cappellino possibilmente con visiera e occhiali da sole con filtro u.v. e nelle ore più calde anche una maglietta di puro cotone possibilmente chiara;
  • Evitare comunque l’esposizione al sole nelle ore più calde della giornata che sono dalle 11 am fino alle 15 pm;
  • Utilizzare sempre una protezione solare scelta in base al fototipo di pelle ,per i bambini è sempre consigliata una protezione alta e utilizzarla almeno 15 minuti prima dell’esposizione al sole. Ripetere l’operazione più volte specialmente dopo che il bambino ha fatto il bagno.
  • Anche se si fa una passeggiata in bici è consigliabile l’utilizzo della crema solare sulle parti scoperte.
  • Fare bere molta acqua, non bibite gassate e pochi succhi di frutta molto meglio frutta fresca, questo per evitare la disidratazione;
  • Tenere i neonati e i bambini al di sotto dei sei mesi al riparo dal sole;
  • È consigliabile un doposole o una crema idratante da mettere dopo aver lavato il bambino in modo da mantenere la sua pelle idratata.

Seguendo queste regole eviteremo che nostro figlio si ustioni salvaguardando la  salute della sua pelle.

Questo sito ha carattere divulgativo e non sostituisce il parere del medico, che deve sempre essere consultato, ove necessario.

Leggi anche

Seguici