Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Iscrizioni alla scuola materna 2013/2014

A.S. 2013/2014. Guida alle iscrizioni (parte seconda)

Licia

di Mamma Licia

10 Gennaio 2013

Iscrizioni alla Scuola dell’infanzia

Così come disposto dal decreto legge n.95/2012, che ha introdotto l’obbligatorietà della modalità on line per le iscrizioni alle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado, le iscrizioni alla scuola dell’infanzia sono escluse dalla procedura informatica.

Pertanto, l’iscrizione alla scuola dell’infanzia si effettua presso l’istituzione scolastica prescelta tramite la compilazione di una apposita domanda.

In sede di iscrizione i genitori, o gli esercenti la potestà genitoriale, compilano anche un modello relativo alla scelta di avvalersi o meno dell’insegnamento della religione cattolica (modello B); per i bambini che non se ne avvalgono dovrà essere compilato un modello a parte per la scelta delle attività alternative (modello C).

Possono essere iscritti alle scuole dell’infanzia le bambine e i bambini che abbiano compiuto o compiano il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2013, come pure i bambini e le bambine che compiono tre anni di età dopo il 31 dicembre 2013, ma non oltre il 30 aprile 2014.

In caso di domande di iscrizione in numero superiore ai posti complessivamente disponibili, avranno la precedenza le domande relative a coloro che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre 2013 e tenendo anche conto dei criteri di preferenza definiti dal Consiglio di istituto.

L’ammissione dei bambini alla frequenza anticipata è condizionata:

  • alla disponibilità dei posti e all’esaurimento di eventuali liste di attesa;
  • alla disponibilità di locali e dotazioni idonee sotto il profilo dell’agibilità e funzionalità, tali da rispondere alle diverse esigenze dei bambini di età inferiore a tre anni;
  • alla valutazione pedagogica e didattica, da parte del collegio dei docenti, dei tempi e delle modalità dell’accoglienza.

 

Gli orari di funzionamento della scuola dell’infanzia sono di norma pari a 40 ore settimanali. Su richiesta delle famiglie l’orario può essere ridotto a 25 ore settimanali o elevato fino a 50 nel rispetto dell’orario annuale massimo delle attività educative.

Le scuole comunicheranno, per iscritto, agli interessati l’eventuale mancato accoglimento delle domande. La comunicazione di non accoglimento, debitamente motivata, deve essere effettuata con ogni possibile urgenza per consentire l’opzione verso altra scuola.

Sezioni primavera

L’accordo in Conferenza unificata sulle sezioni primavera scadrà al termine dell’anno scolastico 2012/2013, pertanto il Miur si riserva di fornire indicazioni in merito alle iscrizioni per l’anno 2013/2014 non appena sarà siglato il nuovo accordo.

 

Leggi anche:

Iscrizioni a scuola on line, ecco come fare

Iscrizioni scuola 2013/1014: come faccio per iscrivere mio figlio a scuola

Leggi anche

Seguici