Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Ginnastica per rinforzare pavimento pelvico: sfere per esercizi

Come aiutare e stimolare la funzionalità dei muscoli del pavimento pelvico e del perineo.

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

09 Gennaio 2013

sfere per massaggio pelvico Dopo gli sforzi del parto, molti ginecologi ed ostetriche raccomandano di effettuare esercizi fisici che possano tonificare e rafforzare i muscoli del pavimento pelvico e del perineo.

Ma perché è così importante “ridare tono” a quella particolare zona?

Per prima cosa è necessario specificare che il pavimento pelvico altri non è che un insieme di muscoli situati nella parte bassa del bacino. Tale gruppo muscolare avvolge gli organi riproduttivi, dal pube sino al retto, sostenendoli e mantenendoli lubrificati e ben funzionanti, sia per quanto riguarda esigenze fisiologiche che sessuali.

sfere per massaggio pelvico La sedentarietà, la menopausa o il parto possono causare l’indebolimento di tali muscoli compromettendo così alcune funzionalità e causando disturbi quali: incontinenza, prolasso uterino, rapporti intimi dolorosi o con scarso piacere e, negli uomini, problemi erettili.

La ginnastica pelvica è consigliata e raccomandata dai ginecologi al fine di prevenire tutto ciò e deve essere effettuata con terapeuti esperti, soprattutto in caso di gravi disturbi.

Ma, oltre che curare, sempre più spesso i medici consigliano un’azione di prevenzione, che, in questo caso, riguarda un’adeguata informazione in merito, sin dall’età adolescenziale, che un costante esercizio fisico della zona interessata.

sfere per massaggio pelvicoPer mantenere “attivi” i muscoli del perineo esistono in commercio delle piccole sfere da massaggio che, opportunamente inserite all’interno della vulva, stimolano le pareti interne effettuando un lieve e continuo massaggio che stimola i muscoli che si contraggono in un costante allenamento.

Il tempo di inserimento all’interno del corpo può variare da pochi minuti a diverse ore, risultando discrete, non visibili e facilmente utilizzabili durante le attività quotidiane.

Solitamente vengono realizzate in silicone atossico e possono essere di due modelli:

1° Sfera singola: composto da un’unica sfera anatomica con cordoncino di estrazione in silicone atossico, ipoallergenico ed inodore, consigliato per chi non ha molta pratica in ginnastica perineale;

2° Sfera doppia: è composto da due sfere distanziate di pochi millimetri realizzate, assieme al cordoncino di estrazione, in silicone atossico, ipoallergenico ed inodore.

sfere per massaggio pelvico Entrambi i prodotti sono di lunga durata e di facile pulizia in quanto è necessario della semplice acqua tiepida e del sapone neutro.

Le sfere da massaggio non comportano controindicazioni anche se il loro utilizzo, soprattutto per il post parto, deve essere accordato con il proprio ginecologo di fiducia. Infatti è importante che, prima del loro utilizzo, la zona pelvica sia priva di lesioni e già ben allenata con esercizi fisici mirati al recupero del pavimento pelvico.

È inoltre opportuno ricordare che tale prodotto non sostituisce la ginnastica riabilitativa ne tantomeno costituisce una terapia medica atta alla prevenzione dei disturbi legati alla scarsa tonicità dei muscoli del pavimento pelvico.

Disponibili online o in alcune farmacie, le sfere da massaggio hanno un costo che oscilla tra i 20 e i 30 euro.

 

 

Leggi anche

Seguici