Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mangiare lentamente fa dimagrire

Per dimagrire bisogna masticare per trenta secondi

di Mariangela Saulino

14 Gennaio 2013

Uno studio inglese della Birminghan University, pubblicato sulla rivista Appendite, ha rilevato che si ingrassa non solo per quanto si mangia ma, soprattutto, per come si mangia.

Masticare a lungo riduce le calorie che si assumono durante i pasti ed è un’ottima strategia per ridurre il senso di fame durante la giornata.

Gli scienziati suggeriscono di masticare ogni boccone per circa 30 secondi, riuscendo così a far perdere qualche rotolino in più senza fare troppi sacrifici.

Lo studio inglese  stato condotto su 43 studenti, soprattutto, donne, analizzando poi il senso di fame a seguito dell’esperimento.

Il campione di volontari ha mangiato panini con prosciutto e formaggio in tre modi differenti, alcuni hanno mangiato normalmente, altri hanno fatto un pausa ogni 10 secondi, l’ultimo gruppo ha masticato ogni boccone per 30 secondi. Dopo circa un paio d’ore è stato offerto a tutti uno snack dolce.

Lo studio ha dimostrato che coloro che appartenevano all’ultimo gruppo hanno mangiato solo metà dello snack, dimostrando una sensazione di sazietà diversa da tutti gli altri.

In conclusione, quindi, coloro che hanno masticato per almeno trenta secondi hanno un senso di sazietà maggiore.

Una scoperta davvero interessante, visto che sarà possibile riuscire a controllarsi a tavola soltanto mangiando con un po’ più di calma.

 

Leggi anche

Seguici