Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Fabrizio Corona latitante: è ancora a Milano?

Fabrizio Corona latitante: si nasconde all'estero o non è andato lontano da Milano?

admin

di Redazione VitaDaMamma

20 Gennaio 2013

Fabrizio Corona latitante: è ancora a Milano?Barbara D’Urso a Domenica live tratta il Caso Corona: Fabrizio Corona, che dopo la condanna della Cassazione è destinato a rimanere in carcere per circa 7 anni, è al momento il latitante più famoso d’Italia.

  • In studio l’amico Gabriele Parpiglia, il  giornalista si dimostra convinto del fatto che la fuga di Fabrizio non è stata pianificata. Chi lo vuole già all’estero, sfuggito anche ad una possibile estradizione, si sbaglia?

Dalla D’Urso va in onda la novella del bad boy dal cuore tenero che avrebbe smarrito se stesso e si troverebbe a Milano, non lontano dai suoi luoghi, non lontano dalle sue abitudini e non lontano dai suoi affetti.

  • Sta di fatto che volendo pianificare una fuga ci vuole tempo, astuzia e danaro. Nessuno di questi elementi è estraneo al mondo di Corona.

I familiari sono preoccupati, lo attendono, temono forse un gesto sconsiderato e sperano in un ritorno.

A Domenica live viene trasmessa una breve intervista alla suocera di Corona, la nonna di Carlos ci tiene a confermare l’estraneità sua e di sua figlia dalla vita di Fabrizio e dalle sue scelteDomenicaLive Fabrizio Corona LATITANTE DOPO CONDANNA

  • Era solo Fabrizio? E che fine ha fatto quella Moric, ex moglie affettuosa, che per lui ha sofferto e patito?

Carlos sembra la vittima predestinata di questo dramma annunciato; ed è per il bene di questo bambino che gli amici auspicano un ritorno di Fabrizio.

  • Ma ritorno da dove? Da un luogo lontano o dai meandri di una solitudine, una voragine apertasi dinnanzi ad un mito distrutto?
  • Se Fabrizio avrebbe creduto nella sua immaginata invincibilità, vedendo trionfare la legge, vedendo crollare le sue aspettative e sentendosi vulnerabile potrebbe o avrebbe potuto crollare compiendo un atto insano e scellerato?
  • Sui media pesa la responsabilità morale di aver alimentato un falso mito?

Leggi anche

Seguici