Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Perchè è importante giocare per i bambini

Giocore per i bambini è una cosa seria: l'importanza del gioco per crescere

di Dott.ssa Onoria Neri

25 Gennaio 2013

perchè è importante giocare per i bambiniColtivare la mente … con il gioco!

E ‘attraverso il gioco e i giocattoli che i bambini acquisiscono abilità personali e sociali, atteggiamenti e valori. Tuttavia, nel secolo scorso si sono diffusi prodotti di massa, di bassa qualità, automatizzati, plastica, giocattoli poco costosi. E ora? Sorpresa: un numero crescente di genitori sono alla ricerca di giocattoli naturali – i giocattoli che trasmettono calore come legno, tessuti naturali come il cotone o la lana, e la solidità del metallo … giocattoli naturali.

perchè è importante giocare per i bambini
L’importanza del gioco naturale

perchè è importante giocare per i bambiniRicordate quando seduti sul prato guardavate le formiche? Quando testavate un nuovo aeroplano di carta?

Per gli adulti di oggi, può sembrare che queste attività non siano particolarmente importanti, ma gli specialisti dello sviluppo del bambino dicono che sono stati cruciali nel coltivare la vostra creatività e fantasia, così come l’espansione delle vostre capacità intellettuali, emotive e sociali. In altre parole, un gioco non strutturato – la natura senza particolari regole e magari con la presenza di adulti significativi – racchiude un potente bagaglio sviluppo.

perchè è importante giocare per i bambini

Troppi genitori non capiscono l’importanza del gioco nello sviluppo dei bambini.

Invece di dondolare le gambe per muovere un altalena verso il cielo, milioni di bambini trascorrono pomeriggi seduti passivamente davanti a uno schermo TV o pc. Invece di usare la loro immaginazione per costruire qualcosa da un insieme di blocchi di legno, i bambini spingono pulsanti per attivare un giocattolo elettronico programmato da un adulto.

I genitori devono ricordare che il loro ruolo non è di direttore del campo.

Molte famiglie sono troppo concentrate nel cercare di insegnare ai bambini concetti basati sulla memoria.

Le tabelline e l’alfabeto sono molto importanti, ma la memorizzazione non insegna a pensare. Tali competenze devono risiedere all’interno di una mente che è stata ampliata con l’esplorazione fantasiosa e gioiosa del nostro ambiente.

Per i bambini piccoli, sviluppare la fantasia è un modo importante per acquisire curiosità e quindi sete di conoscenza. Siamo spesso preoccupati di non riuscire a creare storie per intrattenere i bambini: i libri in questo ci possono aiutare …e poi i bambini sono bravi a inventare da esse nuove situazioni.

perchè è importante giocare per i bambiniAttraverso il gioco narrativo, i bambini esprimono il mondo dentro di sé e ordinano il mondo esterno. E lungo la strada, si aprono le porte dell’autonomia, della fiducia in se stessi e di un potenziale illimitato.

Siamo circondati da una grande varietà enorme di giocattoli e tuttavia sempre meno si incoraggia la fantasia e l’immaginazione. Di chi è la colpa?

perchè è importante giocare per i bambiniSembra che l’infanzia sia diventata commercializzata: i bambini sono visti come un mercato di nicchia. Produttori di giocattoli spendono milioni ogni anno in pubblicità rivolta ai bambini direttamente incoraggiandoli a tormentare i loro genitori a comprare quello che vedono promosso.

  • I bambini piccoli sono fortemente orientati ai sensi: hanno piacere con le sensazioni date dal legno, cotone, lana e metallo.
  • Perché non lasciare che i nostri figli vivano animali di legno o blocchi e cotone e bambole di lana o burattini? Ci insegnano anche la responsabilità ambientale. Purtroppo, la maggior parte dei giocattoli high-tech o di plastica non sono riciclabili.

 

Il bambino passa da un gioco sensoriale ad un gioco simbolico, dove sceglie un ruolo e si identifica in questo: diventa un poliziotto, una mamma, un papà, la maestra…

perchè è importante giocare per i bambiniCome pedagogista attenta alla comunicazione ad alta voce sono sempre alla ricerca di libri e materiali che possano coinvolgere i genitori che incontro. Ultimamente ho conosciuto i materiali di giocarepercrescere: mi sono piaciuti molto perché svolgono un ruolo di “guida” al gioco tra bimbi e genitori.

 

Io utilizzo lo scrigno che diventa teatrino – vi sono delle storie su un libricino cartonato, poi però si possono reinventare e stravolgere.

Il contatto con il legno da veramente un senso di calore e accoglienza. Questi giocattoli sono un bell’investimento perché si possono utilizzare dai primi mesi per un gioco di contatto all’età scolare come gioco di ruoli. Il teatro poi è una bella idea per tirare fuori emozioni con i genitori, per conoscersi meglio, per favorire una buona comunicazione, alla base della relazione futura.

Io sono portavoce del contatto attraverso il massaggio infantile e della lettura e del gioco ad alta voce.

Giocare per crescere” è un team di progettazione impegnato nella ricerca e sviluppo digiocare per crescere nuovi prodotti orientati al mondo dell’infanzia, nati grazie alla stretta collaborazione con due professioniste del settore, pedagogista una e psicologa-psicoterapeuta l’altra, madri di splendidi bambini, che circa un anno fa hanno avviato un blog attraverso il quale condividere le conoscenze e l’esperienza maturata in tanti anni di lavoro a contatto con i bambini. E’ da qui che ha preso il via il tutto. Intento del blog era, ed è, la divulgazione di un concetto più ampio di gioco, inteso come prezioso strumento dalle numerose potenzialità, che, se sapientemente utilizzato, aiuta a migliorare sensibilmente la relazione genitore-bambino.

Nel giro di pochi mesi il blog registrava già migliaia di lettori. Da qui parte la collaborazione che ha portato alla progettazione e, successivamente, realizzazione delle attività ludico-formative, finalizzate a sfruttare a 360° le potenzialità del gioco inteso come interazione, relazione, scoperta congiunta, apprendimento, crescita.

Sono nati così “GLI SCRIGNI CREATIVI”.

Ogni scrigno contiene delle specifiche attività ludico-formative appartenenti ad un preciso campo (musicale, narrativo, scientifico).giocare per crescere giocattoli

I giochi educativi da noi concepiti sono stati poi progettati, disegnati e prodotti interamente in Italia, per proporsi sul mercato come valida alternativa ai numerosi prodotti realizzati altrove e non sicuri. L’azienda che ha curato l’intero progetto è Marlegno s.r.l., leader in Lombardia per quanto riguarda case e costruzioni in legno. Sul principio della filiera corta, la Marlegno s.r.l. si è avvalsa di aziende presenti nella provincia bergamasca.

I materiali utilizzati sono principalmente legno, cartone e cotone, sottolineando la nostra sensibilità verso il tema della sostenibilità oltre a quello della sicurezza dei prodotti.

 

Leggi anche

Seguici