Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Hillary Clinton: la donna più potente d’America lascia il Dipartimento di Stato

Hillary Clinton lascia il dipartimento di Stato - La Clinton è appena tornata privata cittadina e c'è già chi la vuole futura candidata alla Casa Bianca

Federica Federico

di Federica Federico

02 Febbraio 2013

Hillary Clinton: la donna più potente d'America lascia il dipartimento di StatoNew York – Oggi cambia l’America.

Se uno Stato è l’espressione di chi lo amministra, allora l’America di oggi cambierà rispetto all’America di ieri perché uno dei suoi più esposti ed illustri amministratori lascia il suo incarico e si ritira a vita privata.

La donna più potente della storia d’America” lascia la sede del Dipartimento di Stato: Hillary Clinton ha appena chiuso il suo ultimo giorno di lavoro. E da oggi a Washington un nuovo segretario di Stato siederà al suo posto.

È John Kerry l’uomo che adesso subentra ad Hillary Clinton. Kerry è chiamato a raccogliere un’eredità importante e gravosa:  resta pericolosa e destabilizzante la situazione in Siria; delicatissimi rimangono i rapporti con Iran, Russia e Cina; estrema attenzione va prestata  all’Egitto e nessun altro Paese della primavera araba è trascurabile.

Il Newsweek celebra l’addio della Clinton al Dipartimento di Stato e lo fa con una copertina d’effetto che definisce Hillary “La donna più potente d’America”.

Questa definizione non è esagerata né meramente celebrativa, è, piuttosto, espressione del sentimento popolare che lega gli americani alla donna Hillary.

Hillary Clinton: la donna più potente d'America lascia il dipartimento di Stato

La Clinton è stata prima First Lady, poi ha concorso al seggio del Senato ed in ultimo ha Hillary Clinton: la donna più potente d'America lascia il dipartimento di Statooccupato la poltrona di capo della diplomazia.

In ogni veste pubblica e diplomatica si è dimostrata agguerrita, decisa, tenace e forte. Indipendentemente dalle preferenze politiche Hillary incarna lo spirito tenace dell’America, è espressione di una sentita voglia di crescita e miglioramento ed ha dimostrato di essere bene in grado di gestire il potere.

  • Mentre la Clinton chiudeva il suo mandato al Dipartimento di Stato arrivava dalla Turchia l’amara notizia dell’attentato all’ambasciata Usa di Ankara, così il segretario di Stato uscente si è occupato degli affari della nazione e del mondo sino all’ultimo istante.

Una larga parte dell’elettorato americano non vorrebbe rinunciare alla amministratrice Hillary Clinton e già c’è chi la vede proiettata nella corsa per la Casa Bianca nella tornata elettorale del 2016.

Sebbene questa eventualità non possa escludersi adesso Hillary si ritira semplicemente a vita privata; tornando privata cittadina, dopo decenni in prima linea, la Clinton dichiara apertamente di avere un desiderio:  vuole recuperare il sonno perduto.

Hillary Clinton: la donna più potente d'America lascia il dipartimento di StatoL’addio a Hillary Clinton è stato patito e vivo; lo staff nel salutarla l’ha acclamata e la porta degli uffici di  Foggy Bottom si è chiusa mentre nell’aria echeggiava ancora una vera e propria ovazione, il suono degli applausi del team e dei dipendenti del Dipartimento ha abbracciato la Clinton e le ha detto “Arrivederci”.

E quello ad Hillary Clinton è un “Arrivederci” condivisibile e sentito.

Leggi anche

Seguici