Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Aereo fuori pista Fiumicino, ultime notizie del grave incidente

Fuoripista un velivolo della Carpatair. 16 feriti di cui 2 gravi.

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

03 Febbraio 2013

Fiumicino. Poteva essere più grave il bilancio dell’incidente che si è verificato ieri all’aeroporto Leonardo Da Vinci di Fiumicino (Roma).

Intorno alle 20.15 un Atr, velivolo della compagnia romena Carpatair (partner di Alitalia) proveniente da Pisa comincia la manovra di atterraggio. Dopo un volo tranquillo si avvertono alcuni vuoti d’aria e l’aereo tenta di toccare terra per ben due volte. Poi finisce fuori pista. Subito l’aereo è stato circondato da quattro unità dei vigili del fuoco, dai mezzi della sicurezza aeroportuale e dalla polizia, che hanno prestato soccorso ai 46 passeggeri, in maggioranza cittadini  romeni, e 4 membri dell’equipaggio. 16 i feriti trasportati agli ospedali San Camillo, Sant’Eugenio, Aurelia Hospital, San Filippo Neri, Grassi, Policlinico Tor Vergata. La più grave un’hostess di nazionalità straniera, probabilmente in piedi al momento del contatto al suolo, portata in elicottero al policlinico Gemelli.

L’aereo si trova al momento sull’erba accanto alla pista 3, inclinato su un’ala e con il carrello fuori uso. Cosa sia successo è ancora da appurare. Al momento in un comunicato Alitalia indica il forte vento e le condizioni atmosferiche come le cause dell’incidente, ma intanto i voli Carpatair sono stati sospesi e la procura di Civitavecchia ha già aperto un’inchiesta. Anche lo scalo di Fiumicino nella notte è stato temporaneamente chiuso e alcuni voli hanno subito pesanti ritardi.

Purtroppo la Carpatair non è nuova a problemi ai propri aerei, l’ultimo proprio di qualche settimana fa. Un altro volo sulla stessa tratta Pisa-Roma Fiumicino venne fatto rientrare all’aeroporto di partenza per un guasto a bordo.

Antonio Divietri, presidente dell’Avia (Assistenti di Volo Italiano Associati) sostiene di avere segnalato più volte eventi operativi avversi a danno proprio della Carpatair durante i voli in partnership con Alitalia. Si spera in indagini che facciano luce su eventuali responsabilità o omissioni da parte degli operatori.

Intervistati nella notte alcuni passeggeri non hanno saputo dare dettagli sulla dinamica dell’incidente. Probabilmente ancora scioccati, qualcuno di loro ha dichiarato: “abbiamo avuto paura di morire”.


Leggi anche

Seguici