Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Maschera di Carnevale fai da te: come farla e come decorarla.

Maschere di carnevale di gesso fatte in casa

Gioela Saga

di Gioela Saga

11 Febbraio 2013

Maschera di Carnevale fai da te: come farla e come decorarla.Molto spesso il divertimento del carnevale consiste anche nell’ideare le proprie maschere e i propri vestiti, creando opere originali e personalizzate. Come si sa, spesso, è proprio più nell’attesa e nella preparazione che non nel momento del divertimento in se’ che si può godere di spensieratezze e di maggiori emozioni, come il buon Leopardi soleva dire nella famosa poesia del “Il sabato del villaggio”.

Ebbene possiamo passare qualche momento di allegria e di gioia anche nel preparare facilmente qualche maschera a casa, con le amiche o con i  bimbi nell’attesa della festa del Carnevale. Sicuramente saranno davvero uniche e speciali.

Molto semplice anche per dei principianti ma di effetto è la preparazione di maschere con il gesso che si possono creare proprio su misura sul viso. Si devono acquistare nei colorifici delle bende di gesso o farne a casa alcune in modo abbastanza veloce.

  • Si prende del gesso e lo si impasta con molta acqua rendendolo molto liquido, si inzuppano delle bende di garza o cotone o anche degli asciugamani di carta, si inzuppano per bene nel gesso e posizionate sul viso, nel giro di pochi minuti, si irrigidiscono prendendone la forma.
  • Attenzione perché prima è assolutamente necessario proteggere, per sicurezza, gli occhi, sopracciglia con dei pezzi di stoffa e applicare un buono strato di vaselina per proteggere la pelle e staccare la maschera in modo facile e assolutamente sicuro.
  • Tirare bene indietro i capelli e posizionare le bende in vari strati, sovrapponendole, evitando di coprire gli occhi, la bocca e le narici.
  • Più strati si fanno e più resistente sarà la maschera, sono necessari almeno tre strati.
  • Quando la maschera inizia a diventare rigida toglierla dal viso, ci vorranno 20-30 minuti prima che si irrigidisca completamente. Se si dovesse danneggiare leggermente nel toglierla dal viso, ripararla subito con altre piccole bene, è ancora possibile farlo in questa fase.
  • Quando è completamente asciutta potete iniziare a decorarla e dare libero spazio alla vostra fantasia, potete anche sagomarla con le forbici se preferite una linea meno rigida e poi incollare delle stoffe a cui poi potete aggiungere dei glitter o dei nastri, pailettes o piume, brillantini, strass, piccole pietre o perline da fissare con la colla oppure dipingerla con colori acrilici. In questo caso sarà meglio prima stuccarla e carteggiarla un poco per rendere la superficie più liscia possibile. Se siete brave con i pennelli potete affidarvi alla fantasia o aiutarvi con degli stencils o decidere di dipingerla in tinta unita.

 

 

La fantasia non ha limiti e un ottimo effetto può anche essere dato dall’applicazione di decorazioni fatte con vari tipi di pasta poi dipinte in oro o argento, oppure anche con delle conchiglie raccolte durante le vacanze! Oppure l’ultimo strato della maschera può essere fatto con fogli di giornale imbevuti di colla maschere fai da te gesso fatto in casaper dare un tocco intellettuale!

Se volete potete applicare anche delle ciglia finte sul  brodo dei buchi degli occhi. Delle piume gialle intorno vi faranno diventare facilmente un sole brillante; piccoli pezzi di corteccia, gusci e sassolini daranno un effetto più etnico oppure potreste trovare divertente la decorazione con diversi tipi di francobolli!

Naturalmente sarà poi indispensabile applicare l’apposita stecca per tenere la maschera davanti al viso, potete decidere voi se incollarla di lato o in basso, al centro e quando sarà ben fissata potete decorarla con dei nastri o dipingerla.

Potete anche scegliere di fare una maschera parziale, che copra solo la parte superiore del viso o fino a poco sotto le guance. Se preferite applicare un elastico per indossarla, occorre praticare due piccoli fori sui lati attraverso i quali far passare un elastico.

E ora un piccolo segreto: se proprio non avete tempo o voglia per fare la maschera con il gesso potete comprarla già fatte in gesso o caartone ma non decorata e sbizzarrirvi solo con la decorazione.

Fonte: www.ehow.com

Leggi anche

Seguici