Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come tenere un bambino lontano dai pericoli

Consigli di sicurezza per neo-genitori

Gioela Saga

di Gioela Saga

22 Febbraio 2013

Consigli di sicurezza per neo-genitoriSi dice che ogni genitori sappia meglio di chiunque altro come ci si deve comportare con i propri figli. Se ciò è vero soprattutto per l’aspetto emozionale, che ci lega in modo ancestrale e quasi inspiegabile ai nostri figli, può esserlo meno sotto l’aspetto della sicurezza e della prevenzione.

Spesso ci sono degli aspetti sottovalutati o mai abbastanza ribaditi e la disattenzione, anche in buona fede, può comportare rischi ed incidenti.

Sfortunatamente i bambini non nascono con un manuale per l’uso annesso al cordone ombelicale ed è bene tenere sempre presenti alcuni consigli utili a tutti, indistintamente:

  • I bambini devono dormire a pancia in su, in posizione supina, riguardo a questo in passato sono state date indicazioni sbagliate, i recenti studi per la prevenzione della Consigli di sicurezza per neo-genitoriSIDS (sindrome della morte improvvisa del lattante) sono molto chiari ed espliciti. Questa posizione è anche utile se dovessero avere dei rigurgiti si evita che li inalino.
  • Il bimbo dovrebbe anche essere tenuto in una stanza dove non si fuma.
  • Il bambino non deve essere troppo coperto, la temperatura non dovrebbe mai essere al di sopra dei 20 °C.
  • I protocolli per prevenire la SIDS sconsigliano il co-sleeping, ovvero la condivisione del letto con i genitori soprattutto per i neonati sotto le 11 settimane.
  • Vengono dati pareri favorevoli sull’uso del succhietto che non disabituerebbe il bimbo all’allattamento materno, soprattutto se già consolidato dopo il primo mese di vita, ma anzi attiverebbe meccanismi fisiologici che proteggono il bimbo dalla SIDS attivando un riflesso di suzione e aumentando la capacità di respirare con la bocca se il naso è chiuso.

bambino sonno

  • Le culle non dovrebbero essere colme di potenziali bambino sonnopericolosi peluches che possono creare condizioni di cattiva respirazione o perdere pezzi che vengono inalati; ricordiamo inoltre che soprattutto i peluche sono una fonte enorme di acari che predispongono ilbimbo a crisi di asma.
  • Inoltre, bisogna ancorare bene le coperte ai bordi del letto in modo che non coprano il bimbo durante il sonno.
  • Fare attenzione che i paracolpi non si stacchino per non creare situazioni di pericolo di soffocamento o strangolamento.
  • Le sbarre del lettino devono essere comprese tra i 4,5 e i 6,4 cm secondo la Normativa Europea, inoltre devono essere trattati con vernici atossiche, diffidate di lettini tanto carini e significativi, tramandati di generazione in generazione, ma che non siano sicuri.bambino sonno

 

  • Per quanto riguarda la sdraietta che tanto aiuta le mamme a tenere buoni i bambini, assicurarsi che abbia una stabilità sufficiente e se il bambino si addormenta, assicurarsi che non dorma in una posizione troppo rigida, piegata che non gli permette di respirare bene, lo stesso dicasi per i seggiolini dell’auto a guscio, una volta arrivati a casa, trasferite il bimbo nella culla.
  • Usate sempre i seggiolini per l’auto a norma di legge e adatti all’età, non mettete mai il bimbo in un seggiolino più grande pensando che prima o poi crescerà. Evitate di tenere in braccio i bambini per non mettere a rischio la loro vita.
  • Attenzione a scaldare i biberon nel microonde. Se usate ancora biberon contenenti ftalati sappiate che possono rilasciare sostanze chimiche cancerogene che si attivano con il calore. bambino sonnoInoltre ricordatevi di mescolare sempre il contenuto e verificare la temperatura del liquido sul polso. Sostituire subito le tettarelle dei biberon o i succhiotti quando risultino danneggiati, onde evitare l’ingestione di piccole parti.
  • Un capitolo a parte meriterebbero i giochi. E’ buona norma consentire solo quelli con marchio di sicurezza. Non devono contenere piccole parti staccabili, che possono essere inalate o ingerite, attenzione che gli sportelli di eventuali batterie siano ben chiusi dalle viti,ben ferme, di protezione. Controllate periodicamente che non siano rotti o danneggiati. Evitare tutti i i giochi con palline piccole o cordicine, pericolosissimi i palloncini gonfiabili. Non devono essere trattati con coloranti tossici. Ovviamente non devono avere spigoli vivi o punte per non provocare lesioni agli occhi. In ogni caso, i giocattoli devono essere regolarmente lavati. Insegnate ai fratelli più grandi a tenere lontani gli eventuali loro giocattoli potenzialmente pericolosi per i più piccoli.
  • Non appena il bimbo inizia a gattonare o camminare, assicuratevi di toglier tutti gli oggetti potenzialmente pericolosi o fragili dalla sua portata. Ricordate che sedie e cassetti possono essere delle invitanti scalette per loro. Utilizzare para spigoli, chiudi prese, fermaporta, chiusure per cassetti ed armadietti. Fare particolare attenzione a quelli dove vengono riposti farmaci e detergenti. Montare eventuali cancelletti per non farli accedere a scale o zone più pericolose. Attenzione al bagno e ai rubinetti, soprattutto quelli del bidet più alla loro altezza, potrebbero aprire l’acqua calda e scottarsi.

bambino sonno Non è mai piacevole parlare di pericoli, si preferirebbe parlare solo di cose felici ma l’ottica della prevenzione è quella che ci permette anche di essere più consapevolmente sereni.

Tratto da www.wakehealth.edu

Leggi anche

Seguici