Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Costa Concordia: tromba marina all’Isola del Giglio

Una tromba marina si è generata a pochi chilometri dal relitto della Costa Concordia

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

13 Marzo 2013

Costa Concordia Solo tanta paura conclusasi poi in mare aperto: è quanto potrebbero dichiarare gli abitanti dell’Isola del Giglio che ieri, martedì 12 marzo, hanno visto generare a pochi chilometri dalla costa una tromba marina.

Infatti, secondo fonti meteo, nella zona della Toscana si sarebbero formate ieri alcune celle temporalesche che hanno generato forti temporali che, con il passare delle ore, si sarebbero ingranditi sempre più, fino a dar vita a fenomeni vorticosi.

Costa Concordia In particolar modo, nella zona di Grosseto, precisamente di fronte l’Isola del Giglio nel cui porto si trova tutt’ora il relitto della nave da crociera Costa Concordia, si è andata formando una tromba marina che ha destato molta preoccupazione tra gli abitanti e gli addetti ai lavori di rimozione.

Infatti, come si evince dalla foto, il fenomeno era ben visibile dalla costa dell’isola nel cui porto, oltre al relitto, vi è la nave cargo Svenja, nave impiegata per il  posizionamento delle piattaforme per la rimozione.

Per fortuna la tromba marina non ha raggiunto la terraferma, altresì è andata esaurendosi in mare aperto, facendo tirare un sospiro di sollievo all’intera popolazione gigliese e a coloro che lavorano attorno al Concordia.

Leggi anche

Seguici