Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Pasqua lavoretti per bambini: coniglio di cartone

Come riciclare i rotoli di carta assorbente da cucina creando un coniglietto pasquale

di Simona Sedda

23 Marzo 2013

Mamma ma quando arriva Pasqua?

Il coniglietto pasquale mi porterà l’uovo?

Queste sono alcune delle domande che mia figlia mi sta ponendo da alcuni giorni, precisamente da quando a scuola hanno iniziato i lavoretti per la Santa Pasqua.

Come ogni bambina della sua età (ha da poco compiuto 4 anni) non coglie interamente il senso spirituale di tale festività; d’altro canto però ha “abbracciato” totalmente il senso laico e commerciale.

Per intrattenerla e temporeggiare, ma soprattutto per divertirmi insieme a lei, ho deciso di realizzare in casa alcuni addobbi fai da te, utilizzando materiali da riciclo.

Quello che vi propongo oggi è un coniglietto pasquale, lo statunitense Easter Rabbit, che nella tradizione d’oltre oceano rappresenta colui che consegna le uova ai bambini buoni.

Pasqua lavoretti per bambiniPer realizzarlo ci occorre:

  • Anima di cartone di un rotolo di carta assorbente da cucina;
  • fogli di carta colorata;
  • forbici;
  • colla vinilica.

 

 

Tagliate il rotolo di cartone in modo da ricavare 10 anelli spessi 1 cm ciascuno. Ne utilizzeremo solo 9, ma uno di scorta può sempre servire.

Pasqua lavoretti per bambini

Iniziamo a modellare 2 anelli per realizzare le zampe del coniglio: esercitate una leggera pressione con un dito al di sotto della metà dell’anello, fino a formare una piega ben definita.

Pasqua lavoretti per bambini

Per le zampe anteriori utilizzeremo solo 1 anello: sarà sufficiente creare due semicerchi dando all’anello la forma di una lettera B capovolta verso il basso.

Pasqua lavoretti per bambini

Passiamo alle orecchie. Realizzate una leggera piega al di sopra della metà dell’anello e modellate la parte opposta in modo da arrotondarla. Eseguite il medesimo passaggio per l’altro orecchio

Appuntite” la parte superiore di un altro anello per creare la testa del coniglio.

Per realizzare il musetto: piegate l’anello di cartone al centro, un solo lato, e spingetelo verso l’interno in modo tale da creare una lettera B capovolta leggermente arrotondata. La forma così ottenuta deve essere posta all’interno dell’anello che forma la testa del coniglio.

Per creare la coda: esercitate una leggera pressione nella metà dell’anello e “arrotondate” una delle due estremità; schiacciate il pezzo restante in modo da assottigliarlo.

Assemblate le parti del corpo, partendo dalla pancia formata con un anello non modellato.

Incollate i pezzi ponendo un po’ di colla vinilica esclusivamente nei punti dove i bordi degli anelli si toccano.

Pressate ogni pezzo in modo che la colla aderisca su entrambi i bordi cartonati.

Ricavate 2 piccoli occhi, il naso e un campanellino, dai fogli colorati….

   

…e incollateli al posto giusto!

Il coniglio è terminato, non resta altro da fare che decidere se tenerlo tutto per noi o regalarlo a qualche amichetto.

Leggi anche

Seguici