Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Fumo Passivo: Fumare in Auto Fa 100 Volte Più Male alla Salute

Non farlo, fa malissimo

Federica Federico

di Federica Federico

11 Aprile 2013

fumo passivo

Il fumo fa male alla salute, questa “considerazione” nota ai fumatori sembra una motivazione insufficiente per smettere e così chi ama le bionde sovente ignora o finge di ignorare i danni da fumo.

Fumare è però anche una scelta molto personale per cui ciascuno è e resta libero di disporre del proprio corpo e della propria salute. Tuttavia nel momento in cui un fumatore entra in contatto con dei bambini, o perché diviene genitore o perché se ne prende cura, è indispensabile che non coinvolga nella propria scelta di fumare il bambino.

  • Il bambino assoggettato suo malgrado al fumo passivo è inevitabilmente coinvolto nella scelta dell’adulto di fumare e ciò ne danneggia la salute, ne pregiudica una buona crescita e rappresenta quindi qualche cosa di ingiusto (oltre che  nocivo) per il piccolo.

Chi convive con i bambini non deve fumare negli ambienti in cui i piccoli vivono, mai deve fumare nelle stanze ove i bambini dormono, non deve accendere sigarette mentre li conduce a passeggio a maggior ragione quando si spinge una carrozzina con un neonato e assolutamente non si deve mai fumare in auto.

La sigaretta, che “garantisce” il rilassamento dell’adulto fumatore, molto frequentemente viene accesa in auto, quando il traffico, i lunghi tragitti o la guida frettolosa pretendono uno sfogo.

Presso l’Università di Aberdeen, Inghilterra, è stato recentemente concluso uno studio sul fumo passivo in auto: non tutti i genitori fumatori sanno che fumare nell’abitacolo della macchina è 100volte più pericoloso, soprattutto per i bambini esposti al vizio degli adulti.

I ricercatori hanno dimostrato che chi subisce fumo di ritorno , cosiddetto passivo, nell’abitacolo di una autovettura corre rischi per la salute 100 volte superiori a quelli a cui si viene esposti in ambienti più grandi. Non basta aprire il finestrino e nulla cambia accendendo l’aria condizionata.

Quando un passeggero fuma all’interno dell’auto, le concentrazioni di veleni emessi dai fumi della sigaretta e dalle inspirazioni del fumatore sono centuplicate rispetto a quella registrate in ambienti più ampi. L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) allerta i fumatori: le esalazioni da sigaretta possono nuocere gravemente ai bambini ed ai neonati. Il fumo passivo aumenta il rischio di SIDS , espone all’asma, alle patologie delle vie aeree e favorisce le otiti medie.

Smetti di fumare, non farlo per te … fallo per tuo figlio.

Leggi anche

Seguici