Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Sciopero trasporto aereo venerdì 19 aprile 2013

Possibili ripercussioni sulla regolarità dei voli e sulle operazioni di imbarco

Licia

di Mamma Licia

17 Aprile 2013

Disagi in vista per chi viaggerà in aereo venerdì 19 aprile a causa di uno sciopero di 4 ore del personale di soccorso e dell’handling (carico/scarico bagagli) della società aeroportuale Sea e Sea Handling, per gli aeroporti di Milano, Linate e Malpensa, e dei dipendenti di Alitalia.

L’astensione dal lavoro è stata proclamata dall’Unione sindacale di base e si terrà dalle 12.00 alle 16.00.

Le motivazioni alla base dello sciopero sono il rinnovo del contratto, i livelli di sicurezza sul lavoro e la cessione di attività a terzi.

Incroceranno le braccia gli addetti al comparto aereo, aeroportuale ed indotto aderenti al Cub, gli assistenti di volo di Blue Panorama ed Air Italy (Anpav e Rsa Avia), il personale di terra e di volo di Alitalia Cai (R.S.A. Usb) e i piloti di Air Italy (Anpac).

La Sea invita tutti i passeggeri a “contattare la propria compagnia aerea per ricevere informazioni sull’operatività del volo” e fornirà informazioni sull’operatività degli aeroporti in tempo reale sul proprio canale twitter (@MiAirports e sui siti degli aeroporti www.milanolinate.eu, www.milanomalpensa1.eu e www.milanomalpensa2.eu. A disposizione dei passeggeri anche il call center SEA al numero di telefono 02.232323.

Saranno comunque garantiti tutti i voli charter da e per le isole regolarmente autorizzati o notificati anteriormente alla data di proclamazione dello sciopero e sarà assicurato l’arrivo a destinazione di tutti i voli nazionali in corso al momento dell’inizio dello sciopero ed il regolare svolgimento dei voli internazionali con orario stimato di arrivo entro mezz’ora dall’inizio dello sciopero.

Leggi anche

Seguici