Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Somalia vaccinazioni: il nuovo vaccino pentavalente per salvare i bambini

Anche per i bambini somali un nuovo vaccino contro le malattie mortali

Licia

di Mamma Licia

29 Aprile 2013

Un nuovo vaccino pentavalente sarà disponibile anche in Somalia, uno dei paesi dove i tassi di mortalità infantile e materna sono tra i più alti. Lo hanno lanciato lo scorso 24 aprile le autorità somale.

Il pentavalente combinerà i vaccini contro difterite, tetano, pertosse, epatite B e Hib (Haemophilus influenziae tipo B, batterio che provoca meningiti, polmonite e altre gravi infezioni): tutte malattie molto diffuse in questa parte del Corno d’Africa.

In Somalia un bambino su 5 muore ancor prima di aver compiuto cinque anni d’età e con l’introduzione di questo vaccino, fornito dall’UNICEF in 1,3 milioni di dosi per il 2013, sarà data ai bambini somali la possibilità di proteggersi da malattie insidiose che non siano le sei tradizionalmente coperte dalle vaccinazioni cosiddette “di routine” (polio, tetano, pertosse, tubercolosi, morbillo e difterite).

Le dosi serviranno ad immunizzare 425.000 bambini di età inferiore a un anno (sono necessarie 3 dosi per l’immunizzazione completa).

«Sia l’Hib che l’epatite B – ha detto Marthe Everard, Rappresentante dell’OMS in Somalia – sono ormai patogeni importanti per la salute pubblica. Mancano ancora dati epidemiologici affidabili, ma sappiamo per certo che il batterio Hib è la causa principale della meningite batterica acuta e una delle prime per la polmonite».

Alla cerimonia di lancio del nuovo vaccino, tenutasi contemporaneamente nella capitale Mogadiscio, a Garowe (nella regione del Puntland) e ad Hargeisa (nel Somaliland), hanno preso parte rappresentanti di UNICEF, Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) e della GAVI (la partnership globale per i vaccini).

«La Somalia ha uno dei tassi di immunizzazione più bassi nel mondo e il suo sistema sanitario esce devastato da oltre 20 anni di guerra civile. Per queste ragioni abbiamo deciso di finanziare le vaccinazioni in Somalia fino al 2016» ha affermato Seth Berkley, amministratore della GAVI.

Il lancio del pentavalente sarà accompagnato da una vasta campagna di sensibilizzazione rivolta ai genitori e si inserisce nel più ampio quadro della Settimana Mondiale delle Vaccinazioni, che ha preso il via il 24 aprile 2013 e che vede UNICEF e OMS protagonisti di questa iniziativa volta a promuovere l’uso dei vaccini salva-vita ritenuto uno degli strumenti più potenti per proteggere i bambini dalle malattie mortali.

Durante la Settimana saranno organizzate campagne di vaccinazioni per i rifugiati del Mali, fuggiti a causa del conflitto e per le comunità che li ospitano in Mauritania; saranno introdotti nuovi vaccini in Uganda, Somalia, Repubblica Democratica del Congo, Zambia, Angola e Haiti; saranno proiettati documentari sulle vaccinazioni nelle comunità rurali in Liberia; verrà lanciata una campagna SMS in Malawi per incoraggiare i genitori a vaccinare i propri figli; saranno organizzate, nel Gambia,  le “Giornate sul campo”, nelle quali operatori sanitari coinvolgeranno le comunità rurali con gare a quiz, premi e proiezioni serali di film sul tema delle vaccinazioni; e la TV pubblica della Repubblica Democratica del Congo trasmetterà sketch sulle vaccinazioni con la collaborazione di popolari attori, mentre la radio diffonderà una canzone composta dai più celebri cantanti congolesi.

www.unicef.it

 

 

Leggi anche

Seguici