Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Sette consigli per vivere meglio

American Institute for Cancer Research (AICR) ha studiato 380 mila persone per 13 anni e ha stilato 7 semplici regole per vivere più a lungo

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

02 Maggio 2013

Uno studio dell’ American Institute for Cancer Research (AICR) ha stabilito alcune regole da seguire per una vita migliore e più lunga.

Per vivere più a lungo infatti è sufficiente rispettare poche semplici norme, che aiutano gli individui e mantengono corpo e mente sani.

Sicuramente molte di queste abitudini sono scontate, ma lo studio ha visionato l’alimentazione e il tasso di malattia di circa 380 mila individui per 13 anni, in nove differenti paesi europei.

Il Direttore di Ricerca dell’Aicr, Susan Higginbotham, conferma: “Seguendo i consigli sullo stile di vita di AICR si potrebbe ridurre l’incidenza a livello mondiale dei casi di cancro di circa un terzo”.

Dallo studio è emerso che sette sono i consigli per ridurre il rischio di morte legato a patologie oncologiche, respiratorie e cardiocircolatorie.

Addirittura una percentuale del 34% di riduzione del rischio se si seguono questi sette accorgimenti:

  • 1. Rimanere magri il più possibile senza diventare sottopeso.
  • 2. Muoversi almeno 30 minuti al giorno.
  • 3. Limitare il consumo di cibi ipercalorici (spazzatura), evitare bevande zuccherate.
  • 4. Seguire una dieta  principalmente vegetariana, a base di verdure, frutta, cereali integrali e legumi.
  • 5. Limitare la carne rossa, non superare dosi di 500 grammi di peso (cotto) settimanali. Evitare salumi e insaccati.
  • 6. Limitare il consumo di alcol a un drink al giorno per le donne e due per gli uomini.

  • 7. Allattare il proprio bambino per i primi sei mesi (consiglio per le mamme).

L’AICR ha stabilito che chi ha seguito le raccomandazioni alimentari, ha ridotto del 22% il rischio di morte.

Veramente uno sforzo minimo se si pensa a quali benefici si traggono da questi pochi consigli.

Leggi anche

Seguici