Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Rimedi naturali per l’estate

L’arrivo dell’estate e i rimedi naturali per i piccoli imprevisti

Gioela Saga

di Gioela Saga

06 Maggio 2013

rimedi naturali  Finalmente sembra che la brutta stagione sia sempre più un ricordo e ci facciamo baciare dal sole, ci godiamo le ore di luce in più e siamo anche disposti ad affrontare piccoli disagi relativi al caldo e agli insetti pur di dimenticarci il buio e il freddo dell’inverno.

Anche in questo frangente però la natura ci viene in aiuto e non dobbiamo dimenticare che, spesso, i rimedi migliori sono proprio quelli che ci possono offrire una sana e variata dieta, suggerimenti che provengono dall’antica saggezza popolare, assolutamente naturali e privi di effetti collaterali.

Non si tratta infatti di preparati che devono essere comunque prescritti da esperti competenti ma di piccoli aiuti, strizzatine d’occhio che possiamo adottare tutti per rendere la vita qualitativamente migliore.

rimedi naturali  Normalmente, malgrado mesi spesi a lamentarci del freddo, immancabilmente siamo pronti in poco tempo a mal sopportare anche le temperature elevate. Rammentiamo che il nostro corpo dovrà trovarsi ben idratato da una dieta ricca di acqua, frutta e verdura che ci assicurano un buon apporto di vitamine.

Limitate il consumo di insaccati, sale e fritture che affaticano la digestione e innalzano la temperatura corporea.

Se alla sera avvertite le gambe gonfie e i piedi particolarmente stanchi, provate a fare un bel pediluvio con acqua tiepida a cui avrete aggiunto una bella manciata di sale grosso, se volete anche due o tre gocce di olio essenziale alla lavanda, menta o limone.

Insieme al calore, arrivano puntualissimi anche gli insetti ed in particolare le zanzare. Fate attenzione ai prodotti chimici repellenti, soprattutto se avete dei bambini, leggete attentamente le istruzioni onde evitare intossicazioni o irritazioni.

 

rimedi naturali  Cercate di giocare in anticipo, se avete un terrazzo o una veranda cercate di non far mancare le piante che allontanano in maniera naturale le zanzare, tra le tante ci sono il basilico, i gerani, la lavanda.

Come repellente cutaneo o sollievo post puntura, potete utilizzare dell’olio essenziale di eucalipto o calendula, magari miscelato con dell’olio vegetale. Alcuni consigliano di sfregare una foglia di basilico direttamente sulla puntura di insetto o anche una fetta di limone o qualche goccia di succo di cipolla.

Se a pungervi è stata una medusa, potete utilizzare subito dell’acqua di mare e successivamente impacchi di acqua e aceto bianco, naturalmente se i sintomi sono troppo fastidiosi non tardate a rivolgervi a un medico. Sempre per le punture di insetto rimane un validissimo aiuto l’aloe vera che con le sue proprietà calma, decongestiona, toglie il prurito.

rimedi naturali  L’aloe vera è un vero toccasana in diverse occasioni (per saperne di più cliccare su Aloe vera ricette fai da te), anche come valido dopo sole, miscelato con acqua in uno spruzzatore o il gel come calmante e lenitivo in caso di eritemi a cui si associano altri rimedi tradizionali e naturali come le bucce o le fette di patata che con il loro amido leniscono il dolore delle scottature e il succo di limone. Sempre in caso di eritemi da calore o da sole, sono utili impacchi di acqua e bicarbonato, per aiutare nel caso di pelle sensibile, si può aggiungere del bicarbonato all’acqua del bagno.

Sono anche frequenti, nella stagione estiva, vari virus intestinali, se i sintomi sono passeggeri e non gravi, potete provare ad aiutarvi con lo zenzero che calma la nausea, anche in caso di cinetosi (mal d’auto), infatti rilassa tutto il tratto gastrointestinale e attenua la sintomatologia, se non è gradito il sapore, soprattutto da parte dei più piccoli, potete fare degli infusi alla melissa.

Infine se siete alle prese con il mitico cambio di armadio, potete conservare i vestiti con dei sacchettini contenenti alloro e chiodi di garofano che allontano naturalmente le tarme.

Leggi anche

Seguici