Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cane ucciso a Molfetta: troviamo il colpevole

Cani e maltrattamenti sugli animali - I volontari della sezione di Molfetta della lega per la Difesa del Cane si rivolgono a chiunque possa individuare il colpevole della fine di un cane finito sotto un auto

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

09 Maggio 2013

La sezione della lega Nazionale per la Difesa del Cane di Molfetta, provincia di Bari, denuncia un episodio accaduto pochi giorni fa.

Un cane è stato ritrovato in una via della cittadina con arti compromessi e organi interni danneggiati. Probabilmente investito da un auto in corsa al Lega lancia un appello a chiunque si sia reso testimone della scena, che si possano ricevere informazioni sull’accaduto e individuare il colpevole dell’investimento.

I volontari dell’associazione erano stati avvertiti da alcuni cittadini accorsi in aiuto dell’animale, ma nonostante il soccorso, il cane non ce l’ha fatta, ed è deceduto in una clinica veterinaria.

 

L’appello della lega a chiunque possa aiutarli a trovare il colpevole, che ha già sporto denuncia contro ignoti per quello che è un reato.

Mariangela La Volpe Presidente LNDC  di Molfetta commenta: “Preghiamo chiunque avesse visto quanto accaduto di dare immediate informazioni anche anonime all’associazione e ovviamente ai carabinieri per permettere di risalire alla persona o alle persone autrici di questo atroce atto di violenza ai danni di un cane barbaramente ucciso.”

L’associazione inoltre ricorda che le associazioni animaliste riconosciute possono rappresentare i diritti degli animali davanti a qualsiasi sede di giudizio, secondo la legge 189/2004. La legge prevede inoltre punizioni per “chiunque, che per crudeltà o senza necessità, cagiona la morte di un animale” con reclusione fino a 18 mesi.

Leggi anche

Seguici