Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Anziana nonnina riesce a smascherare un truffatore

Anziana nonnina sventa una truffa con l'aiuto di Striscia la Notizia - Una signora è riuscita a smascherare l'imbroglio di un falso venditore di biancheria chiamando tempestivamente la truope di Striscia e l'Adiconsum

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

20 Maggio 2013

Truffa sventata nel padovano grazie alla furbizia di un’anziana signora.

Un paio di settimane fa a Borgoricco (PD) una donna di 70 anni è stata contattata per telefono da un sedicente venditore, e invitata a prendere un appuntamento a casa propria per pubblicizzare un negozio di biancheria per la casa di prossima apertura nelle vicinanze.

La furba signora fiuta la truffa, memore anche del precedente imbroglio sventato all’ultimo da una sua cugina, che avendo ricevuto una telefonata simile ha subito messo al corrente l’Associazione dei consumatori sventando così il raggiro.

La donna ha così chiamato Roberto Nardo dell’Adiconsum, il quale un’ora prima dell’appuntamento, complice Moreno Morello di “Striscia la notizia”, ha piazzato telecamere e registratori nel soggiorno della casa della signora.

 

Il giorno prefissato si presenta un giovane che offre alla signora la possibilità di comprare a prezzi scontati in un negozio di prossima apertura. Le lascia un contenitore di biancheria in promozione, rassicurandola che dopo qualche giorno un collega sarebbe passato per consegnarle la tessera sconto. Infine invita la signora a firmargli una ricevuta, che gli avrebbe consentito di incassare la provvigione per quella visita.

La donna firma, azione concordata in precedenza con l’Adiconsum.

Tutto l’incontro viene ovviamente stato filmato e registrato.

Dopo una ventina di giorni questo ispettore si presenta dalla signora pretendendo il pagamento di quasi tremila euro quale compenso per la vendita sottoscritta in precedenza, e sottolineando che in calce alla ricevuta a caratteri minuscoli, la signora aveva accettato questa vendita.

A quel punto Moreno Morello, che aspettava insieme alla donna il truffatore, è saltato fuori ed ha fatto annullare il contratto dall’ispettore, il quale con molta fretta ha pensato di sparire dalla circolazione.

Ben fatto nonnina, e che serva da insegnamento a tutti quelli che possono incappare in queste bieche truffe.

Leggi anche

Seguici