Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Scoperti i geni della depressione post-partum

Depressione post parto: un team dell'Università di Baltimora ha isolato i geni della depressione post-partum. Certezza nell'85% dei casi. In futuro basterebbe un prelievo per predire chi la subirà

Alessandra Albanese

di Alessandra Albanese

23 Maggio 2013

Scoperti i geni della depressione post-partumLa genetica fa passi da gigante, e chissà che tra un po’ sarà anche possibile, come nei film di fantascienza scegliere il colore degli occhi del proprio figlio.

Fino a quello ancora, forse per fortuna, non ci si è spinti, ma le ultime scoperte hanno portato ad avere risultati interessanti, anche nei casi di lotta ad alcune malattie genetiche.

Un’ultima scoperta è stata recentemente pubblicata sulla rivista Molecular Psychiatry.

A capo del team che ha condotto la ricerca Zachary Kaminsky, psichiatra della Johns Hopkins University School of Medicine diBaltimora.

Sembra che siano stati isolati e siano allo studio i “geni della depressione post-partum”.

Questi due geni, dal nome impronunciabile TTC9B e HP1BP3, che regolano l’umore attraverso l’ipotalamo, risultano alterati in gravidanza, proprio in quelle donne che poi sviluppano la depressione. Fino ad oggi poco e niente altro si sapeva di questi due geni, soltanto dell’importanza che rivestivano per l’ipotalamo.

Scoperti i geni della depressione post-partumIl team condotto da Kaminsky hanno analizzato i geni isolati dal sangue di 52 donne in gravidanza e riportato proprio questa alterazione.

La predizione del disturbo successivo al parto sembra attendibile nell85% delle donne, il che significa che, se messo a punto, un semplice esame del sangue, in aggiunta ai già molteplici esami a cui una donna si sottopone in gravidanza, potrebbe predire se la futura mamma soffrirà di turbe depressive o no.

Leggi anche

Seguici