Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Albero di Natale Ikea: felice il Natale, felice l’ambiente

Licia

di Mamma Licia

30 Novembre 2010

Ogni anno è sempre il solito dilemma: albero di Natale vero o finto?

L’abete vero, addobbato a festa, è molto bello e suggestivo, il suo odore resinoso ed il suo verde intenso non hanno rivali. È biodegradabile, può essere trasformato in concime organico, compost, o trucioli di legno, e può essere riutilizzato per fare recinzioni o destinato ad altri usi nell’edilizia. Molto spesso, però, le condizioni climatiche delle nostre case fanno sì che l’abete muoia nel giro di qualche settimana, a meno che non si possieda un giardino nel quale ripiantarlo una volta passate le feste, ma anche in questo caso la riuscita non è garantita.

L’abete finto (ce ne sono di molto belli), ha il pregio di non perdere gli aghi, costringendoci ad una fastidiosa pulizia quotidiana, non deve essere annaffiato, non corre il rischio di morire, è meno costoso e può essere riciclato per l’anno successivo. Ma è sintetico. E quindi realizzato utilizzando in gran parte materie plastiche e metalli, tra cui il piombo, che non sono biodegradabili (un albero finto può impiegare fino a 200 anni rima di degradarsi nell’ambiente).

Quindi che fare?

Quest’anno Ikea e WWF ci tolgono dall’impasse. Il 19 novembre è partita l’iniziativa “Con l’albero di Natale Ikea fai un regalo anche all’ambiente”: si acquista un albero di Natale vero al costo di € 12,99 (vaso escluso) e lo si riconsegna – se si vuole – all’Ikea tra il 5 ed il 12 gennaio 2011, muniti di scontrino. Si riceverà un buono di importo pari al costo dell’albero che potrà essere speso in Italia nei negozi Ikea dal 19 gennaio al 28 febbraio 2011.

Per ciascun albero restituito, inoltre, Ikea (ed è qui che si fa il regalo all’ambiente) donerà 3 euro al WWF che ricreerà, nel cuore dell’Appennino centrale tra Lazio ed Abruzzo, delle aree naturali con arbusti i cui frutti diventeranno il cibo per quegli animali selvatici, tra i quali l’Orso Bruno Marsicano, che soprattutto nei periodi autunnali non riescono ad alimentarsi a sufficienza.

Al momento della restituzione dell’albero, si potrà scegliere di donare ulteriori 3 euro al progetto di salvaguardia dell’Orso Marsicano. In questo caso l’importo del buono sarà di € 9,99.

Gli abeti riconsegnanti all’Ikea saranno ripiantati, se in buone condizioni, oppure destinati alla produzione di pannelli truciolati o di fertilizzanti naturali.

L’offerta promossa dall’Ikea è valida fino ad esaurimento scorte, quindi affrettatevi ad acquistare il vostro albero di Natale!

Leggi anche

Seguici