Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Neonato buttato nel water, ecco come sta [video]

di Fabiana Cipro

29 Maggio 2013

La madre del neonato gettato in una toilette in Cina guardava di nascosto mentre i soccorritori cercavano di salvargli la vita tirandolo fuori dal tubo della fogna in cui lo aveva buttato. Il neonato, che ha due giorni, è stato momentaneamente chiamato Baby 59 – il numero dell’incubatrice in cui è stato messo con il cranio fratturato e gravi contusioni. Nelle scene catturate in un video e pubblicato on-line, i vigili del fuoco hanno disperatamente segato via il tubo in cui il piccolo era intrappolato.

I soccorritori hanno poi portato la sezione di tubo in un ospedale, dove i vigili del fuoco e i medici hanno alternativamente utilizzato delle pinze e la sega per liberarlo. Le braccia del bambino erano lungo i suoi fianchi e quando il tubo è stato finalmente aperto, lui ha emesso un lungo gemito all’Ospedale popolare della contea di Pujiang a Jinhua, nella Cina orientale. Il neonato  aveva ancora il cordone ombelicale attaccato. Le condizioni del Baby 59 sembrano essere stabili e dovrebbe recuperare. Ma l’episodio è riuscito a oltraggiare un paese in cui gli atti brutali contro i minori sono eventi costanti. La polizia inizialmente ha detto che stavano trattando il caso come un possibile tentato omicidio, ma non è ancora chiaro se la madre dovrà affrontare eventuali accuse penali.

Un ufficiale di polizia ha detto che la donna aveva nascosto la sua gravidanza e che ha sostenuto che il bambino è caduto nel gabinetto dopo che lei ha inaspettatamente partorito. “La donna era sulla scena per tutto il tempo del salvataggio … e ha ammesso che lei era la madre quando glielo abbiamo chiesto“‘.

La forze dell’ordine stanno ancora indagando per scoprire se l’atto è stato compiuto con “cattive intenzioni” prima di decidere sul da farsi. La donna che vive da sola, ha detto agli agenti che non poteva permettersi un aborto e che ha segretamente partorito il bambino sabato pomeriggio mentre era in bagno. Ha spiegato che il neonato era scivolato nella rete fognaria e che lei ha avvisato il suo padrone di casa quando ha visto che non riusciva a tirare fuori il bambino. Il padrone di casa ha detto non ci sono segni che la nascita abbia avuto luogo in bagno e che non era a conoscenza di recenti gravidanze tra i suoi inquilini. La madre ha invece spiegato alla polizia che lei ha ripulito il bagno dopo la nascita e che era riuscita a nascondere la sua gravidanza indossando vestiti larghi e avvolgendo strettamente il suo addome.

Centinaia di migliaia di persone hanno commentato sul social cinese Weibo – la loro versione di Twitter – per sfogare la loro rabbia contro la madre, che si crede sia una 22enne non sposata. La notizia del salvataggio ha mobilitato la gente del posto che è andata in ospedale armata di pannolini, vestiti per il bambino, latte in polvere e in tanti si sono offerti di adottarlo. L’infermiera Zhang Songhe ha detto al Daily Mail che la madre del bambino era con lui in ospedale. “Non so il motivo per cui ha abbandonato il bambino. Ci stiamo prendendo cura di lui, non siamo sicuri se potrà essere dimesso presto“, ha spiegato la donna. “Quando il bambino è arrivato qui, era in condizioni critiche. Molto probabilmente ha una frattura nella parte superiore destra del cranio. Per ora lo abbiamo stabilizzato

Il bambino è stato salvato grazie a degli inquilini che lo hanno sentito piangere e hanno allertato i vigili del fuoco. Era bloccato in una porzione a forma di L del tubo fognario con un diametro di circa 10 cm. Il video mostra i soccorritori segare via un tratto di tubo lungo un soffitto che a quanto pare era proprio sotto il bagno. I suoi occhi, il viso e il corpo erano coperti dalla sporcizia del tubo. Ci sono frequenti notizie da parte dei media cinesi sui bambini che vengono abbandonati spesso poco dopo la nascita, un problema attribuito in alcuni casi a giovani madri ignare di essere incinta; in altri invece la colpa è da attribuire al fatto che in Cina le nascite femminili sono mal viste a causa delle severe regole di pianificazione familiare.

Questo terribile episodio è stato ampiamente discusso su Weibo per il contenuto grafico del filmato, e sono in tantissimi a chiedere che i genitori siano severamente puniti. “I genitori che hanno fatto questo hanno un cuore ancora più sporco di quello del tubo delle acque reflue“, ha scritto un utente. Non è ancora chiaro come il Baby 59 sia finito nel water, l’ufficio di polizia della contea di Pujiang ha scritto sul suo account ufficiale che la madre del neonato è stata individuata e che c’è un’indagine in corso, ma non ha fornito ulteriori dettagli.

CONTENUTO NON ADATTO ALLE PERSONE SENSIBILI

Questo è il video del salvataggio

Questo invece è quello delle cure ricevute

Fonte e foto Daily Mail

Leggi anche

Seguici