Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mario Balotelli accusato di spaccio di droga

Super Mario è stato accusato da un pentito della camorra di aver spacciato droga "per scherzo". Dura la replica dell'attaccante della Nazionale

di Fabiana Cipro

31 Maggio 2013

Super Mario Balotelli arrabbiatissimo in conferenza stampa non ci sta! Un pentito della camorra lo ha accusato di aver spacciato droga per ‘scherzo’ nel quartiere napoletano di Scampia. Inizialmente ci ha riso su, poi ha pensato che questa accusa avrebbe potuto creargli dei problemi e sul suo profilo di Twitter ha scritto: “Ahahaha adesso spaccio droga! Prima andavo a put..E magari poi lo prenderò anche in… Ma VERGOGNATEVI“, tweet che ha poi cancellato.

Dopo l’allenamento c’è poi stata una conferenza stampa dove il calciatore ha dichiarato: “Odio la droga, è una bugia
incredibile. Capisco che non piaccio a tutti, ma non si deve esagerare“. Riguardo al tweet ha spiegato: “L’ho scritto, poi l’ho cancellato. All’inizio ridevo, poi ho pensato che queste persone possono metterti nei guai. Ho capito che non piaccio a tutti ma non devono esagerare. Non lo prendo come un insulto, io sono sempre pronto a giocare e ad essere cattivo in campo“, continua l’attaccante della nazionale. “Di questa storia si stanno già occupando il mio avvocato e il Milan. Andare di nuovo dai pm? Ci sono stato una volta, ed è sembrato piuttosto un po’ di spettacolo. Tornarci sarebbe esagerato…”

Il CT della Nazionale ha preso del parti del suo uomo: “Mi pare che Balotelli abbia già risposto, non ho nessun commento da fare. Stiamo a quello che dice lui, quando avrà voglia di parlarne a voi lo farà. La notizia è arrivata mentre eravamo in treno e non c’è stato modo di parlarne. Per noi vale quello che ha detto Mario. E poi nella storia della nazionale c’è sempre stato un interesse quasi morboso quando si arriva a un evento importante. E qui mi fermo“. Cesare Prandelli ha poi aggiunto: “Mario sta vivendo da sempre una situazione molto particolare, mediaticamente è un personaggio e crea grandissimo interesse. Tanti lo tirano in mezzo in certe situazioni, lui risponde sempre e comunque in maniera sincera senza pensare. Le sue sono le risposte di un ragazzo di 22 anni che dice basta, ‘cos’ho fatto di male anche questa settimana?‘”

Leggi anche

Seguici