Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Puledro orfanello cerca conforto in un orsetto di peluche [video]

Il piccolo puledro che ha poco più di una settimana, è rimasto orfano. Cerca l'amore materno in un orso di peluche gigante

di Fabiana Cipro

03 Giugno 2013

I cuccioli degli animali, esattamente come noi, appena nati si affidano alle loro madri per la ricerca di tutto, dal cibo all’affetto materno. Ma dopo che Breeze, un pony di razza Dartmoor Hill, è rimasto orfano, le sue coccole le ricerca in un orsacchiotto di peluche gigante, che i soccorritori gli hanno dato a mo di madre surrogata.

Il piccolo Breeze che ora ha poco più di una settimana, è stato trovato abbandonato nel Dartmoor National Park il 24 maggio quando aveva solo poche ore di vita. Aveva vagato senza la madre e aveva fatto vari tentativi di succhiare dalle altre cavalle prima che soccorritori lo trovassero crollato in terra ferito e disidratato.

Nonostante una ricerca nella zona per trovare la cavalla che ha partorito Breeze, la madre non è stata trovata. I soccorritori di Breeze la hanno subito allattato e portato nel Santuario del Devon, dove gli hanno dato il peluche per sopperire alle coccole in assenza della sua mamma. L’orso gigante vive con Breeze nella sua stalla e il giovane puledro può essere visto immerso nella sua pelliccia per trovare conforto. La direttrice del Santuario Syra Bowden ha detto: “Purtroppo, il piccolo Breeze non ha la mamma presente che gli possa fare compagnia. Anche se i suoi responsabili qui al santuario lavorano tutto il giorno per prendersi cura di lui, non è proprio la stessa cosa. Di conseguenza, diamo sempre ai nostri puledri orfani un peluche gigante come compagno. Sono proprio come i neonati umani“.

Quando Breeze è arrivato al centro equino il veterinario ha trascorso tre ore al suo fianco e gli ha messo una flebo di soluzione salina,  un catetere e gli ha dato gocce di colostro, latte e farmaci. Breeze ora riceve cure 24 ore al giorno da parte del personale presso il santuario Honeysuckle Farm a Newton Abbot e si dice stia facendo progressi. La direttrice ha spiegato che “Breeze non è fuori dai guai, però. Lo terremo d’occhio molto da vicino e ci prenderemo cura di lui tutti i giorni per assicurarci di fare tutto il possibile per aiutarlo a crescere e passare questo brutto periodo. Noi tutti teniamo le dita incrociate affinché Breeze continui a crescere sano e forte“.

Foto e fonte Daily Mail

 

Leggi anche

Seguici