Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Papà tenta di uccidere il figlio di 7 mesi

Un padre scellerato che tenta di togliere la vita a suo figlio, il bambino ha solo 7 mesi

Federica Federico

di Federica Federico

14 Giugno 2013

tentato omicidio bambinoPapà tenta di togliere la vita a suo figlio, un bambino di soli 7 mesi, è accaduto a Milano e la notizia è stata appena battuta dall’Ansa.

Il padre scellerato che questa mattina ha tentato di uccidere suo figlio ha provato a togliergli la vita immergendo il piccolo corpo del bambino nel lavandino del bagno di casa, voleva affogarlo. Il tentato omicidio si sarebbe consumato mentre la mamma del piccolo, una venezuelana, ancora dormiva.

Qualche cosa però ha fortunatamente impedito all’uomo di uccidere il bambino. Lo stesso papà sconsiderato avrebbe compiuto un pentimento operoso su se stesso fermando la propria mano omicida,  svegliando la compagna dal sonno le avrebbe chiesto aiuto.

La donna, anche grazie all’intervento di un altro uomo, ospite in casa della coppia, sarebbe riuscita a condurre il bimbo in ospedale dove ora si troverebbe. I sanitari dichiarano il bambino fuori pericolo, e questo è il solo aspetto lieto dell’inquietante vicenda.

Il padre è stato già prelevato dalla polizia ed al momento si trova in questura sotto interrogatorio ed in attesa dell’esito degli accertamenti che le forze dell’ordine stanno compiendo.

Il 113 sarebbe stato allertato, non dalla mamma né dal suo amico, ma dal presidio di polizia dell’ospedale San Paolo, dove la donna ha condotto il bambino. Quindi le autorità sono intervenute su denuncia dell’ospedale che registrava il ricovero del piccolo.

Sulla scena del crimine, secondo la versione della mamma della piccola vittima, si stagliano poche figure: il papà, un italiano di 30 anni, accusato del tentato omicidio, un ospite che pare abbia addirittura litigato col compagno della donna pur di poter soccorrere il bambino aiutando la mamma a portarlo in ospedale, ed infine la mamma stessa.

Le indagini sono in corso.

Leggi anche

Seguici