Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Mangiano insalata, intera famiglia in coma

Insalata killer sotto sequestro

Federica Federico

di Federica Federico

25 Giugno 2013

insalata killer sotto sequestroL’insalata sul balcone, coltivata nei vasi grandi e irrorata con sola buona acqua, magari piantata nel terreno della campagna fuori città … che cosa c’è di più buono?

Teoricamente nulla, e per questo una nonna, come molte altre mamme, donne e massaie, ha deciso di mettere “l’insalata bio fatta in casa” proprio sul balcone.

Per una cena con la figlia e il nipotino la nonna green ha messo in tavola proprio l’insalata coltivata sul balcone.

Ma quel contorno non si è rivelato buono come la nonna credeva.

A quanto pare nel vaso sul balcone la signora non aveva coltivato insalata ma una pianta tossica, presumibilmente la ‘belladonna’.

Il risultato è stato un avvelenamento: tutti i commensali sono rimasti intossicati.

Al momento, come riporta Torino oggi notizie, la famiglia torinese è ora ricoverata in ospedale e versa in gravissime condizioni.
I nonni, la loro figlia e il nipote di 11 anni sono stati soccorsi dal 118 poco prima di mezzanotte. Il bambino è stato ricoverato in rianimazione al Regina Margherita in condizioni molto gravi, attualmente è intubato ed in coma farmacologico.

La madre di 46 anni è assistita alle Molinette e anche lei è in rianimazione, in gravissime condizioni

L’insalata killer è sotto sequestro disposto e messo in atto dall’arma dei Carabinieri.

Leggi anche

Seguici