Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Nascere Dentro il Sacco Amniotico, la Foto Straordinaria di un Parto Raro

Una nascita che commuove il web grazie alla foto straordinaria di un parto non comune

Federica Federico

di Federica Federico

06 Luglio 2013

bambino

 

La nascita è un evento straordinario, delicato, complesso e sempre unico.

La venuta al mondo di ogni bambino è una singolare magia e ciascuna nascita concorre a formare la storia dell’uomo.

Ci sono immagini di nascite bellissime e commoventi, capaci di testimoniare l’incredibile funzionamento della macchina della vita. Macchina senza la quale non ci sarebbe futuro perché, e questo è un fatto innegabile, senza le donne, senza le loro gravidanze e i parti, senza nuovi nati il mondo si arresterebbe.

Internet (e i social network in maniera più particolare) consente la divulgazione di straordinarie esperienze di vita. Spesso la rete ci permette di osservare immagini di nascite “mozzafiato”. Una delle più belle immagini postate in rete è questa:

Questa non è una comune scena di parto, la foto immortala un passaggio di un parto operatorio e specificamente l’uscita del bambino dal ventre della mamma, qui, però, il bimbo esce dalla pancia materna mantenendo “integra la sua prima culla di vita”, ovvero viene alla luce avvolto nel sacco amniotico.

L’immagine, pubblicata nel gennaio di quest’anno dal sito, hype science è stata intitolata “il rarissimo parto senza la rottura del sacco amniotico” .

E di fatto questo è un evento del tutto singolare che avviene quando il sacco amniotico che protegge il bambino durante la gravidanza non si rompe per l’intero travaglio né nella fase espulsiva. In casi simili la rottura del sacco amniotico è operata manualmente dal ginecologo o dall’ostetrica che seguono la nascita.

Il bambino chiuso nel sacco amniotico non è in pericolo, anzi la sua nascita è più dolce.

Infatti nel sacco amniotico il piccolo continua a ricevere ossigeno dal cordone ombelicale e risente assai meno del trauma del  parto.

Durante il parto naturale se il sacco resta integro le spinte del bambino sono facilitate dall’acqua. Per di più gli “urti” contro il corpo della madre che pure si contrae nella fase espulsiva sono ammortizzati dal liquido.

Anche il primo respiro è tutelato, difatti il bambino avvierà l’attività polmonare fuori dal ventre materno e solo quando sarà esposto all’aria per la prima volta cioè all’atto della rottura del sacco.

Ci sono molte leggende legare alla nascita nella sacca amniotica e dipendono tutte dal fatto che l’evento è raro. La più comune tradizione vuole che i bimbi nati con il cappuccio, ovvero avvolti nella sacca amniotica o con la sacca sulla testa, siano fortunati.

Quella che vi mostriamo qui non è la sola foto di una nascita speciale, clicca sul link che segue per vedere un’altra straordinaria immagine di un bambino nato con il sacco amniotico integro:  Foto Neonato appena Nato nel Sacco Amniotico integro.

Leggi anche

Seguici