Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Regali di Natale: cosa regalare ad una donna, idee

di Mamma Giò

08 Dicembre 2010

Il natale e’ ormai alle porte e con esso ci travolge la frenesia dei preparativi, dagli acquisti ai festeggiamenti.
Come da tradizione l’albero di natale custodisce ai suoi piedi un’infinita’ di regali impacchettati,in attesa del giorno di festa in cui potranno essere aperti.

Ma ci siamo mai chiesti perché a natale c’e’ l’usanza dello scambio dei regali?
L’origine dei regali e’ più antica della nascita di Gesù. Così come Dio donò all’uomo suo figlio, così gli uomini cominciarono a scambiarsi doni in segno di benevolenza.
Una fonte non cristiana sostiene, invece, che il tradizionale scambio del regalo di Natale coincide con la festa romana in onore di Saturno, in tale occasione venivano offerti dei premi agli schiavi.
Un tempo i regali erano rivolti soprattutto ai bambini nei giorni di San Nicolao e dell’Epifania.
Solo in seguito, quando Martin Lutero condannò il culto dei Santi alla base di queste festività, lo scambio dei doni fu spostato con successo nel giorno della ricorrenza del Natale. Questa usanza si e’ tramandata e fortificata negli anni fino ai giorni nostri. E ogni natale che si rispetti sotto l’albero c’e’ sempre un dono più o meno simbolico per tutte le persone amate.


Voi mariti avete già pensato a come stupire la vostra Lei in questa occasione?

Spesso siamo noi mogli e compagne a fare richieste esplicite sul regalo … perché le donne chiedono apertamente un dono? Forse, a volte, noi compagne abbiamo paura di ritrovare qualcosa che “non ci rappresenta” sotto l’albero. E vi confesso che, malgrado la richiesta espressa, spesso, temiamo di ricevere un dono diverso da quello desiderato!
Insomma una donna che chiede è una compagna che teme di rimanere delusa dal suo regalo e preferisce non avere brutte sorprese!
Ma vi assicuro che un dono inaspettato rende molto ma molto più speciale il regalo di un compagno o marito.
Noi donne non siamo tutte uguali..ma in linea di massima ad un buon profumo non diciamo mai di no!Beh un bel profumo francese fa sempre piacere! Obsession di Calvin Klein e’ il mio preferito!

In alto alla lista dei desideri femminili non mancano i gioielli sempre perfetti per sottolineare dei momenti importanti. Se esiste la possibilità economica di sostenere un dono prezioso, perché non regalare alla compagna quel famoso anello di brillanti che ha sempre desiderato ed ancora non ha avuto? Se, invece, questa disponibilità manca non è da trascurare la bella bigiotteria. L’anello è un simbolo sempre gradito, la profondità del suo significato non cambia se l’oggetto è d’argento e monta swarovski anziché brillanti!

E per le donne amanti della cucina?
Il tanto desiderato Bimby potrebbe essere un’idea! Ovviamente associato ad un piccolo regalino personale,un completino intimo per esempio,visto che con il robot da cucina vostra moglie preparerà dei manicaretti anche per voi.
Attenzione però, a meno che non siano stati richiesti o non piacciano da sempre evitate di regalarle oggetti strumentali per la cura della casa come il ferro da stiro all’ultima moda, l’aspirabriciole all’ultimo grido o il microonde. Non e’ carino alimentare nelle vostre donne la sindrome di cenerentola che gia’ quotidianamente ci accompagna, lavando, stirando e cucinando per voi.

E per le donne assetate di lettura?

Un buono acquisto da spendere in libreria! Il piacere del libro parte dalla scelta, chi ama leggere adora vedere e toccare i volumi, assaporarne il profumo. Regalare un buono da spendere secondo i propri gusti è un ottima idea!
Se la vostra Lei ama condividere la lettura con i bambini potreste usare l‘idea del libro anche per fare un regalo “associato” a mamma e figlio insieme. Un bellissimo testo adatto ai giovanissimi e piacevole per le mamme può essere << 2012 Alieni Gatti e Complotti >> (Giunti Editore).

Che ne direste di una bella cena a sorpresa? Magari preparata da voi!

Potreste organizzarvi lasciando i bimbi a qualche amico o ai nonni e stupirla con un regalo davvero originale.Chiaro che questo è un dono che non si può consegnare il giorno di natale, ma nelle feste è uno splendido pensiero “economico e romantico“.

Ricordate infine che noi donne amiamo i biglietti e ci basta sentirci solo amate quindi non dimenticate un bel biglietto da poter conservare gelosamente e vi garantisco che una frase scritta con il cuore vale piu’ di 100 regali.
Un esempio?
<< Cara,grazie per esserti presa cura per 365 giorni dei miei colletti,del mio palato,del mio disordine e di essere sempre una brava Mamma!!>>

Leggi anche

Seguici