Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

La spesa di Natale: cosa acquistare per preparare la cena della vigilia

Redazione VitaDaMamma

di Redazione VitaDaMamma

11 Dicembre 2010

La cena della vigilia di Natale è magia ed amore, incontro e condivisione.
Nella tradizione cristiana il Natale onora il ricordo della nascita di Gesù, l’annuncio dell’avvento porta con sé l’auspicio che la gioia della festa pervada i mesi futuri. Per tutti questa ricorrenza è una festa naturalmente e sentitamente familiare e la tavola della vigilia diviene un gioioso pretesto per ritrovarsi insieme.

Dietro gli addobbi color oro, rossi o blu, dentro i piatti belli c’è il cuore delle mamme. Una amorevole preparazione precede la tavola natalizia.

Prima di trascorrere ore ai fornelli noi mamme dobbiamo affrontare “la spesa”.
Come per ogni cena importante il momento degli acquisti è di fondamentale rilevanza, occorre non dimenticare nulla, scegliere i prodotti giusti evitando gli sprechi e riuscire a stipare tutto nel carrello prima e nel portabagagli dopo.

C’è un modo per evitare spese frenetiche ed eccessive?
Vorreste sfuggire dallo stress della “super spesa”, accaparrarvi i prodotti migliori e nel contempo tutelarvi dal pericolo delle fisiologiche “dimenticanze fatali”?

Niente paura basta organizzarsi.
La parola d’ordine è “anticipare gli acquisti”. Comperando sin da adesso tutto ciò che non è deperibile ci assicuriamo una ordinata selezione dei prodotti, una cernita ed un controllo migliori, non sovraccarichiamo il carrello e abbiamo il tempo di recuperare “la candela” più bella o il “piatto blu” tanto desiderato!

Come organizzare la spesa perfetta. Guida pratica alla spesa intelligente:

  • Gli alimenti sono beni deperibili. Per la maggior parte non possono essere acquistati in anticipo, ma è buona norma dettagliare una lista di tutto ciò che occorre per la vostra cena e – selezionato il cibo da acquistare al momento – potreste prenotare carne, pesce e salumi dai vostri rivenditori di fiducia. La prenotazione spesso assicura una buona qualità del cibo e vi libera dall’assillo della spesa di prima mattina, i prodotti che il rivenditore vi mette da parte sono in magazzino ad attendervi.
  • I salumi ed i formaggi che prevedete di consumare durante le feste potreste farli confezionare sottovuoto, in porzioni misurate in base alle vostre esigenze. Il sottovuoto garantisce una migliore e più sicura conservazione, evitando anche il diffondersi di troppi odori nel frigorifero.

– I salumi si conservano decisamente meglio quando sono in tranci e in confezione sottovuoto. La scelta del trancio pretende però una importante condizione: in casa dovete avere una affettatrice o una discreta abilità nel taglio ed un coltello adatto.
– I formaggi che il sottovuoto preserva bene nei giorni sono quelli stagionati ed a pasta dura (parmigiano, grana e pecorino).

Quali sono, invece, i generi alimentari non deperibili che possiamo tenere in frigo o in dispensa ?
È possibile acquistare con anticipo:

  • Burro,
  • Olio,
  • Passate e pelate, provate anche i concentrati di pomodoro sono ottimi,
  • Sale
  • Zucchero
  • Caffè
  • Farina
  • Besciamella,
  • Panna da cucina,
  • Pangrattato,
  • Pasta d’acciughe,
  • Lievito,
  • Panna per dolci da montare o già pronta all’uso
  • Riso
  • Pasta – c’è chi durante le feste fa più uso della pasta ripiena, anch’essa è disponibile in ottime confezioni sottovuoto di buona qualità,
  • Salmone affumicato – non tutti sanno che il congelatore si conserva ottimamente, non perde né qualità né aroma,
  • Il pesce in generale si può conservare in freezer con una ottima resa, quindi chi vive lontano dal mare e non trova facilmente il pesce fresco può fare uso di quello congelato. Se si intende conservare in congelatore del pescato fresco è indispensabile   pulirlo bene, adoperate dei contenitori da freezer o bustine per congelamento monouso,
  • Pasta sfoglia e pasta frolla in confezioni pronte all’uso sono alleate insostituibili se non si è massaie dal matterello facile o non si ha abbastanza tempo a disposizione,
  • La verdura fresca è impareggiabile ma sbollentata o grigliata può essere conservata in congelatore, questa prima lavorazione potrà garantire buoni vantaggi di tempo al momento di assemblare ripieni, sughi o contorni,
  • Anche gli aromi possono essere acquistati con anticipo, il prezzemolo ed il basilico, come pure il trito di carote e cipolle congelati sono ottimi,
  • Non dimenticate le spezie, gli insaporitori e i dadi da brodo –  se il brodo non usate farlo da sole,
  • Il gelato è un delizioso dessert anche semplicemente accompagnato da biscotti e crema di cioccolato, tutto questo può essere acquistato con anticipo. Inoltre una buona e bella coppa di gelato è un ottima coccola per gli ospiti e gli amici che verranno nelle nostre case a portare gli auguri di Natale,
  • Pane in cassetta, tartine, grissini, pane carasau – quello detto anche carta da musica ed i crostini non possono mancare,
  • Non trascurate la possibilità di accompagnare i formaggi, le insalate ed alcune carni con la glassa di aceto balsamico o particolari tipi di mostarde e confetture. La marmellata di cipolle rosse, quella di fichi, di zucca, di pomodori e di melanzane sono dei veri tocchi di classe. Per di più aceto, confetture, mostarda e maionese si conservano a lungo,
  • Conserve sott’olio e sotto aceto di verdure sfiziose sono ideali per accompagnare pani e pizze. Poi basta aprirli! In commercio si trovano eccellenti prodotti semiartigianali, gran sollievo per le mamme già super impegnate con i bimbi,
  • Non può mancare la frutta a guscio: mandorle, noci, nocciole e noccioline.
  • Un classico natalizio è la frutta essiccata: mele, prugne e fichi. I fichi sono ottimi anche con la glassa di cioccolato,
  • Panettone,
  • Pandoro,
  • Panforte,
  • Acqua,
  • Vino,
  • Spumante,
  • Liquori,
  • Bibite.
  • Con anticipo è bene acquistare anche tovaglie e tovaglioli, sottopiatti, bicchieri e decorazioni.
  • Acquistate pure una buana scorta di carta da cucina e tovagliolini, se adoperate i guanti per lavare i piatti procacciatevene un paio di scorta, allo stesso modo vale la pena controllare di avere sapone e spugnette …                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                  … perché a festa finita la maggior parte di noi si scopre felice ma Cenerentola!

Leggi anche

Seguici