Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Parto: nascita occorrente per bimbo e mamma

di Mamma Silvia

06 Giugno 2010

Preparare la valigia da portare in ospedale quando arriverà “il momento fatidico” è un’operazione che per molte diventa un vero e proprio rito.
Alcune addirittura la preparano con mesi e mesi di anticipo, altre la disfano e la rifanno daccapo decine di volte!


Siete al primo figlio e siete indecise su quello che dovreste portare con voi?

Ecco qui riportati alcuni consigli che potranno esservi utili.

Innanzitutto è importante sapere che tutti i punti nascita forniscono un elenco di quello che serve.
Solitamente vengono indicati il numero di cambi per
il bambino richiesti ed è sempre buona norma attenersi a questa lista.

Vediamo insieme che cosa serve.

Per il neonato:

  • I cambi richiesti dall’ospedale: in alcuni punti nascita richiedono 3 o 4 body e stesso numero di tutine e calzine in cotone o lana a seconda della stagione, magari già “confezionati” in sacchetti singoli, in altri addirittura forniscono loro l’occorrente per tutta la degenza. Meglio informarsi prima!
  • Da non dimenticare body e tutina per le dimissioni, un berretto  e una copertina adeguati alla stagione .
  • Il seggiolino auto per trasportare a casa l’erede!

Prodotti per l’igiene del bebè:

  • salviette umidificate, sapone e un piccolo asciugamano.
  • E’ bene informarsi anche sulla fornitura o meno dei pannolini, altrimenti bisognerà portarne da casa.

Per la mamma:

  • Camice da notte o pigiama secondo il gusto e la comodità personali. Anche se in caso di parto cesareo potrebbe essere molto più comoda la camicia visto che i movimenti del corpo i primi giorni potranno essere difficoltosi a causa del dolore. L’importante è che siano provvisti di bottoni sul davanti in modo da rendere possibile e agevole l’allattamento.
  • Una vestaglia.
  • Pantofole e calzini in cotone.
  • Un’accappatoio o un telo per la doccia, asciugamani.
  • Quando farà la sua comparsa la montata lattea è bene essere provviste di un reggiseno per l’allattamento che andrà acquistato di una taglia in più rispetto a quella che si aveva in gravidanza.
  • Coppette assorbilatte.
  • E, consiglio personale, un tubetto di lanolina pura da applicare sui capezzoli dopo la poppata. Da’ un gran sollievo! 
  • Dopo il parto serviranno parecchi assorbenti molto grandi, non sempre l’ospedale li fornisce meglio portarli.
  • Le favolose mutandone a rete per tenerli fermi. Non saranno molto affascinanti ma starete comode.
  • In caso di cesareo programmato meglio portare una fascia addominale, allevia notevolmente il dolore quando ci si deve alzare dal letto.

Nel beauty case prodotti per l’igiene personale:

  • Un detergente intimo neutro oppure con antibatterico.
  • Crema idratante.
  • E perchè no, un po’ di trucco!
  • Da non dimenticare i documenti personali: carta d’identità, codice fiscale e tesserino sanitario.
  • Tutti gli esami della gravidanza.
  • Il carica batterie del cellulare.

Ecco la vostra valigia è pronta…e voi siete pronte per l’avventura più
emozionante della vostra vita?

Leggi anche

Seguici