Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Cellule della Pelle Trasformate in Sperma e Ovuli, Incredibile Scoperta Scientifica

Nuove speranze per le coppie sterili

Gioela Saga

di Gioela Saga

27 Agosto 2013

Cellule della Pelle Trasformate in Sperma ed Ovuli Quella che è iniziata come una semplice ricerca per studiare lo sviluppo biomolecolare dei ratti  si è rivelata ben più interessante e con risvolti molto promettenti anche per gli esseri umani.

Il biologo Katsuhiko Hayashi ha scoperto un modo per trasformare le cellule della pelle dei ratti in cellule di liquido seminale e di ovuli ed è poi riuscito a modificare tali cellule fino a creare un cucciolo di ratto.

La domanda è: potrebbe funzionare anche per gli esseri umani?

L’équipe del professor Hayashi, con la collaborazione del collega Mitinori Saitou, ha ottenuto questi brillanti e speranzosi risultati all’Università di Kyoto e da questi primi dati è subito stato chiaro come questa ricerca potrebbe essere fortemente correlata alla speranza di poter trovare nuove terapie per la cura dell’infertilità.

Molti scienziati hanno cercato di creare tipi specifici di cellule in vitro bombardando le cellule staminali con particolari processi molecolari e poi raccogliendo ciò che serviva ma non è mai stato chiarito, fino ad ora, come realmente venivano a formarsi le nuove cellule, ne’ quanto fossero uguali alla loro versione madre.

donne possono produrre liquido seminale e uomini ovuli

Gli sforzi del professor Saitou sono stati fatti soprattutto per riuscire a comprendere precisamente cosa fosse necessario per creare le cellule staminali, per isolare ed eliminare i segnali superflui ed evidenziare invece la tempistica delle varie cellule al lavoro e cosa avvenisse. E’ stato questo approccio diverso che ha impressionato il mondo scientifico, una sorta di messaggio segreto codificato dal lavoro di Saitou e Hayashi che è salutato come un trionfo da tutti i colleghi biologi e genetisti.

Hyashi ha lavorato con Saitou per questa tecnica nuova che gli ha consentito di arrivare a dei risultati concreti senza utilizzare le cellule staminali. Le implicazioni, rispetto a questa teoria, ora provata in laboratorio, sono davvero impressionanti!

Le cellule di un ratto maschio sarebbero in grado di essere convertite in ovuli e topi sterili potrebbero tornare ad essere fertili modificando le loro cellule cutanee con cellule germinali vitali.

donne possono produrre liquido seminale e uomini ovuliNon appena sono stati resi noti i risultati della ricerca, lo studio del professor Hyashi è stato inondato da mails contenenti richieste di aiuto affinché potesse applicare i suoi risultati anche agli esseri umani e potesse dare la speranza di un bambino a coppie che da anni tentavano ogni soluzione. Non solo, potrebbe anche essere un modo per garantire a coppie omosessuali di avere figli effettivamente legati geneticamente alla coppia e non solo a uno dei due.

Il team sta già lavorando sull’effettivo sviluppo degli esperimenti sugli esseri umani ma non è cosa da poco e richiederà parecchio lavoro. Innanzitutto Saitou e Hyashi sottolineano, come è risaputo, che la rete dei segnali umani, per molti aspetti, è diversa da quella dei topi. Inoltre, mentre per la ricerca effettuata in laboratorio avevano a disposizione un numero pressoché infinito di cavie ed embrioni di ratti, non è invece possibile avere accesso ad embrioni umani.

Al momento, gli studi si stanno effettuando su scimmie, esattamente il gruppo di ricerca ha a disposizione 20 embrioni di scimmia a settimana su cui potere effettuare gli esperimenti. I risultati di questo secondo step di ricerche potranno eventualmente portare a studi sugli esseri umani.

Naturalmente la prudenza non è mai troppa e vedremo gli sviluppi effettivi: poter utilizzare il processo per trattare l’infertilità sarebbe un salto molto grande e bisogna avere l’opportuna cautela. Le cellule utilizzate durante la coltura possono sempre essere portatrici di anomalie cromosomiche, mutazioni genetiche ed irregolarità che è bene valutare. Quando si parla di genetica la prudenza è d’obbligo anche perché un solo piccolo errore potrebbe avere conseguenze di vasta portata anche su diverse generazioni.

Cellule della Pelle Trasformate in Sperma ed Ovuli, Incredibile Scoperta Scientifica In altre parole, gli esseri umani sono molto più complessi dei topi e, naturalmente, la sperimentazione su di loro è eticamente molto più problematica, rimane però un’affascinante via di ricerca da approfondire.

 Fonte: http://io9.com

Leggi anche

Seguici