Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

La Navicella Spaziale Ferita da un Micro-Meteorite, la Foto dell’Astronauta fa il Giro del Web

La foto di un incidente spaziale viene postata sul profilo Facebook di un astronauta americano e fa il giro del mondo.

Federica Federico

di Federica Federico

04 Settembre 2013

La Navicella Spaziale Ferita da un Micro-Meteorite, la Foto dell’Astronauta fa il Giro del WebIl cielo non è solo quel manto azzurro che grava sulle nostre teste, non è semplicemente una coperta di stelle da ammirare e non è nemmeno un’entità estranea, lontana ed inesplorata: il cielo è il confine con l’universo.

L’universo per parte sua è uno scrigno di verità fisiche differenti, complesse e dinamiche: stelle, meteoriti, buchi neri e pianeti inesplorati. C’è tanto da scoprire dietro le nuvole.

Spesso questa ricca infinità, che sta oltre il cielo e che da noi è così distante, determina nell’uomo anche delle paure.

Cosa spaventa dell’universo?

Comunemente gli uomini hanno paura degli alieni, temono piogge di meteoriti, esplosioni e buchi neri.

Le meteoriti rappresentano un’angoscia ricorrente nella razza umana. E l’uomo nutre la paura di La Navicella Spaziale Ferita da un Micro-Meteorite, la Foto dell’Astronauta fa il Giro del Webperdere la vita o ciò che ha costruito per l’impatto di un meteorite sulla terra.

Senza dubbio questa fobia, che accomuna molti individui,  è stata nutrita anche dalla fantasia incontrollata di tanti film apocalittici, tuttavia la storia riporta casi di cronaca anche eclatanti (basti pensare alla pioggia di meteoriti in Russia).

Secondo le stime ufficiali, sono circa 500 le meteoriti di dimensioni pari ad un pallone da calcio che ogni anno si abbattono sulla terra. E mediamente ne vengono recuperate solo 5 o 6, la maggior parte si inabissa  negli oceani o precipita in aree del globo terrestre impervie ed inaccessibili.

L’astronauta canadese Chris Hadfield  ha mostrato al mondo di cosa è capace anche un solo piccolo micro-meteorite.

Chris ha postato sul suo profilo Facebook la foto di un tamponamento spaziale, ovvero l’immagine dei danni causati dalla collisione (avvenuta qualche tempo fa in orbita) tra la sua navicella spaziale e un micro-meteorite. Ecco il buco conseguente all’incidente nello spazio :

La Navicella Spaziale Ferita da un Micro-Meteorite, la Foto dell’Astronauta fa il Giro del Web

Chris scrive: “Questo è un buco provocato da un micro-meteorite. E’ stato notato dopo l’atterraggio sul radiatore dello Space Shuttle Endeavour“.

La Navicella Spaziale Ferita da un Micro-Meteorite, la Foto dell’Astronauta fa il Giro del WebChris Hadfield ha regalato al mondo numerosissime immagini inviate dallo spazio, è stato il primo astronauta del suo paese per fare una “passeggiata spaziale” ed è stato a capo di importanti spedizioni tra le stelle, anche nella stazione spaziale internazionale.

La navicella spaziale incidentata e fotografata da Chris, l’Endeavour, è tra le sonde americane in pensione, ha ultimato il suo programma per la NASA, l’agenzia spaziale statunitense.

L’Endeavour è stato il quinto e ultimo Space Shuttle della NASA. Ha fatto il suo primo volo nel maggio 1992 e la sua ultima missione, la STS-134, è stata completata nel maggio 2011.

La foto di Chris Hadfield ricorda la gloria dell’Endeavour; celebra la sapienza umana che ci porta, grazie al connubio di scienza e progresso, a superare i nostri stessi limiti fisici; ed evoca pure la grandezza della natura che va esplorata con rispettosa cautela e possibilmente assecondata e tutelata.

Leggi anche

Seguici