Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Genitori Ritirano Figli dalla Scuola, “Troppi Stranieri in Classe”: è Polemica

Gli stranieri rappresentano la maggioranza di classe e i genitori italiani decidono di cambiar scuola ai propri figli

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

08 Settembre 2013

scuola alunni stranieriSul web è accesa polemica per la scelta di alcuni genitori, italiani residenti al Nord, che hanno preferito ritirare i propri figli dalla scuola prima ancora che le lezioni avessero inizio.

La motivazione della scelta è stata: troppi stranieri in classe!

La vicenda, come reso noto dall’agenzia stampa AGI, interessa alcuni abitanti di Corti, frazione di Costa Volpino, comune della provincia di Bergamo, il più grosso centro dell’Alto Sebino, che hanno manifestato al preside il proprio dissenso riguardo alla formazione della prima classe dell’unica sezione di prima elementare:

Sette bambini italiani e 14 stranieri, in prevalenza marocchini, ma anche romeni e albanesi.

scuola alunni stranieriSono bastati questi numeri, nonché la nazione di appartenenza, a scatenare la rabbia e l’indignazione dei genitori che, secondo la suddetta agenzia stampa, avrebbero chiaramente minacciato di iscrivere i propri figli presso le scuole di altri Comuni se il dirigente dell’istituto non avesse trovato loro un posto in una delle altre scuole di Costa Volpino e nelle altre 6 frazioni limitrofe.

Di contro, il dirigente scolastico non ha rilasciato dichiarazioni al riguardo, lasciando ad altri la “libera interpretazione” sull’accaduto.

Ed in effetti i commenti sul web non si sono di certo sprecati, c’è chi elogia la scelta e, di conseguenza, il comportamento dei genitori, chi grida al razzismo definendo il gesto “estremo”.

Io intanto mi domando: a cosa ci porterà questa tendenza xenofoba, la stessa che ha condannato un intero popolo, quello ebraico, lo stesso che oggi noi difendiamo e commemoriamo?

Leggi anche

Seguici