Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Papà Indossa Short Hot e si fa Fotografare, Ecco Perchè lo ha Fatto

Ecco le motivazioni che hanno spinto un papà ad indossare degli shorts molto corti

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

13 Settembre 2013

Gli short: capo d’abbigliamento trendy, considerato un vero e proprio must per la stagione estiva, anche quest’anno si è imposto prepotentemente come indumento “alla moda”, al quale nessuna ha voluto rinunciare.

Corti o addirittura cortissimi, vengono spesso indossati con disinvoltura da ragazze di ogni età, apprezzati dai maschietti che lasciano “cadere l’occhio” su ciò che ad esso non viene celato e alquanto criticati dai genitori che preferirebbero per le loro figlie un abbigliamento un po’ più casto.

Tra questi ultimi vi è Scott Mackintosh, marito e premuroso papà di 7 figli, residente nello Utah, il cui metodo educativo, basato sulla vergogna e l’imbarazzo, è stato molto criticato, ma soprattutto travisato, sul web.

I fatti, accaduti nell’ultima settimana di agosto, sono stati poi resi noti dallo stesso Mackintosh attraverso un post pubblicato martedì 3 settembre sul blog della moglie, “Becky Mack’s Blog of Mild Chaos”:

“Cerchiamo di passare del tempo con la famiglia riservando i nostri lunedì sera a tale scopo. In particolare, questo lunedì  abbiamo deciso di cenare fuori (cosa che non facevamo da molto tempo) programmando poi di andare a giocare al mini-golf.

Prima di uscire ho sentito mia moglie chiedere a nostra figlia di cambiarsi prima di partire, invitandola ad indossare dei pantaloni più lunghi. Lei ha risposto <NO!>”.

Nonostante la risposta negativa e l’atteggiamento irrispettoso adottato dalla figlia, l’uomo ho deciso di non dare vita ad una battaglia ma di procedere diversamente: si è recato nella sua camera da letto e con una forbice ha tagliato i suoi jeans all’altezza della tasca posteriore, in modo che risultassero cortissimi.

Scott Mackintosh e il suo "educativo" abbigliamento

Per completare il tutto ha poi deciso di indossare una maglietta sulla quale vi era scritto “Best. Dad. Ever.”.

L’impavido papà, così vestito, si è recato, assieme al resto della famiglia, al ristorante, al mini-golf e al bar a prendere un frullato, suscitando ovviamente l’ilarità delle presenti e lasciando la figlia in un imbarazzo tale che, a fine serata, lo ha ringraziato per la lezione datale, affermando “Papà, ho capito”.

“Sono fermamente convinto – scrive Mackintosh – che il modo in cui ci vestiamo mostra chi siamo ed influenza il nostro modo di agire….. Nella nostra famiglia abbiamo modeste linee guida modestia abbastanza precise: Niente magliette scollate, no ai calzoncini corti, gonne corte e bisogna utilizzare magliette senza maniche solo se si sta praticando dello sport o si è sulla spiaggia. Dopo aver cresciuto quattro figlie e tre figli, sono diventato molto protettivo. Alcuni possono dire che sono all’antica, ma io preferisco definirmi <Un papà che ama le sue figlie>”.

E voi, lo ritenete un comportamento eccessivo, al pari di quello adottato da una madre americana che decise di far indossare alla propria figlia vestiti orrendi?

Leggi anche

Seguici