Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Come Eliminare le Macchie di Sugo dai Tessuti

Grembiuli e Bavaglini sporchi: I metodi più efficaci per rimuovere le macchie di sugo.

Gioela Saga

di Gioela Saga

19 Settembre 2013

macchie di sugo su grembiuli e bavagliLa scuola e l’asilo sono iniziati da poco e noi mamme dobbiamo correre per essere al passo con i nuovi ritmi e le sempre incalzanti richieste. Come se non bastasse, sembrano accumularsi bavaglini, bavette e grembiulini, complice anche il tempo non stabile ovunque e la complicazione dovuta ad un nemico sempre in agguato: la macchia di sugo!!!

Già, non so voi ma io spesso mi trovo alle prese con questo temibile contrattempo che spesso si rivela anche particolarmente ostinato. Ecco allora che ho già selezionato alcuni tra i migliori rimedi per sconfiggerlo.

Per esperienza, infatti, non sempre i pluri-reclamizzati sciogli macchia sono davvero efficaci come promettono, con il risultato che, una volta utilizzati, se non funzionano, diventa ancora più difficile avere dei risultati con un secondo trattamento. Anche se il grembiule è bianco, usando la candeggina tende ad ingiallire.

Il sugo di pomodoro è un doppio problema perché oltre ad avere la capacità di tingere il tessuto, contiene anche il grasso del condimento. Ecco dunque qualche prezioso consiglio pratico:

smacchiare grembiuli e bavagli– Il rimedio classico ed efficace consiste nell’utilizzare dell’ammoniaca diluita in acqua tiepida. Questo rimedio è utile anche se i grembiuli dovessero avere macchie di acquerello.

– In alternativa, si può anche tamponare la zona sporca con acqua addizionata con qualche goccia di acqua ossigenata.

– Potete anche provare mescolando dell’acqua calda con glicerina: dovete inumidire la macchia, lasciate agire per un’ora, risciacquate.

– Il classico sapone di marsiglia, soprattutto se la macchia è fresca, a volte può bastare. Occorre strofinare a fondo e lasciare agire qualche minuto, poi mettere in lavatrice.

– Come sosteneva anche una vecchia pubblicità, a volte il segreto sta nell’ammollo e se la macchia è tenace, può occorrere anche un tempo di 12 ore in cui lasciare il capo con acqua e detersivo, meglio quello dei piatti, un goccio, per sciogliere meglio il grasso del condimento. Prima dovete agire sulla macchia strofinando e poi lasciare in ammollo.

togliere macchie di sugo– Se alla fine si intravede qualche alone, si può operare con dell’aceto bianco, agendo direttamente sul capo.

– Anche il bicarbonato può essere usato per asciugare l’unto: spargerlo abbondantemente su entrambi i lati della zona macchiata, ricoprire anche per 24 ore con della carta assorbente, strofinare poi con del sapone di marsiglia e lavare in acqua tiepida.

 

Leggi anche

Seguici