Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Militare in Missione in Afghanistan Assiste al Parto Grazie a Skype, la Foto Virale

Il soldato scelto non aveva potuto assistere al parto della moglie. Un infermiere ha ripreso tutto e ha potuto viverlo in diretta su Skype, l'immagine di lui che si commuove è diventata virale

di Fabiana Cipro

23 Settembre 2013

Il soldato scelto Colton Romney mentre assiste con le lacrime agli occhi alla nascita delle sue due figlie. L'immagine che sta facendo il giro del web

Per quante volte è capitato di ‘criticare’ la tecnologia, questa volta è riuscita a fare un bellissimo regalo a questa famiglia! Quando nasce un bimbo, la maggior parte dei papà sono quelli che tengono la videocamera tra le mani spesso tremanti, ma il soldato Colton Romney era in Afghanistan quando la moglie ha avuto le doglie e così non ha potuto assistere al lieto evento. Ci ha però pensato un infermiere che ha fatto le sue veci, e ha filmato la nascita al posto del papà che in quel momento non poteva essere lì.

Le due piccoline pochi minuti dopo la nascita

E’ stato grazie a Skype, che l’infermiere ha potuto far vivere a Colton l’emozione della venuta al mondo di Liberty e Lauren, le due gemelline che la mamma stava partorendo. Qualche suo commilitone in Afghanistan, ha immortalato la reazione di Romney nel vedere le sue figlie per la prima volta sullo schermo del suo smartphone. L’immagine da quando è su internet, è diventata virale. La moglie del militare, Shannon, è stata sottoposta a taglio cesareo mercoledì mattina presto.

L'immagine che il neo papà aveva pubblicato su Facebook per comunicare ai suo amici che Shannon era in attesa delle gemelline

Dopo aver visto la nascita, il neo papà si è precipitato sul suo profilo di  Facebook per celebrare il grande momento e dare la notizia a tutti i suoi amici. Nessuno però è rimasto sorpreso: il soldato scelto aveva già condiviso con loro l’immagine dell’ecografia dove Liberty e Lauren avevano fatto il loro debutto nel mondo dei social network!

Leggi anche

Seguici