Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Festa dei Nonni: Filastrocche per Bambini

5 filastrocche da imparare per la festa dei nonni

Maria Corbisiero

di Maria Corbisiero

30 Settembre 2013

festa dei nonniMercoledì 2 ottobre è la giornata dedicata alla Festa dei Nonni, ricorrenza civile che viene celebrata in concomitanza a quella cattolica dedicata agli Angeli Custodi.

Al pari di questi ultimi, forse meno eterei, i nonni moderni “vegliano” i propri nipoti, come amorevoli angeli terreni guidano i propri cari che, ogni giorno, si arricchiscono con i loro saggi consigli.

Affinché anche i più piccoli possano festeggiarli, omaggiandoli con un piccolo dono fatto con le proprie manine, noi di Vitadamamma vi abbiamo proposto una serie di disegni gratis da stampare e colorare oppure da utilizzare come biglietti di auguri fai da te.

Per poterli stampare cliccare qui.

Il biglietto però per definirsi completo necessita di una frase, una dedica o una poesia che rappresenti l’amore che i piccoli nutrono verso i propri nonni, come anche la riconoscenza dei loro genitori.

Qui di seguito vi riportiamo alcune filastrocche famose da poter ricopiare e, perché no, da insegnare ai bambini più grandi in modo tale che possano poi recitarla ai festeggiati.

 

 

I nonni di Bruno Tognolini

Ci sono delle cose

che solo i nonni sanno,

son storie più lontane

di quelle di quest’anno.

Ci sono delle coccole

che solo i nonni fanno,

per loro tutti i giorni

sono il tuo compleanno.

Ci sono nonni e nonne

che fretta mai non hanno:

nonni e nipoti piano nel tempo insieme stanno.

C’è un Nonno di R.Piumini

C’è un nonno in disparte

che gioca alle carte,

le gioca da solo:

nessuno lo vuole.

C’è un nonno in giardino

che beve del vino,

lo beve da solo:

nessuno Io vuole.

C’è un nonno per strada

non so dove vada,

cammina da solo:

nessuno lo vuole.

C’è un nonno che dorme

speriamo che in sogno

qualcuno ci sia in sua compagnia.

I nonni di Alex Haley

Nessuno può fare per i bambini

quel che fanno i nonni:

essi spargono polvere di stelle

sulla vita dei più piccoli.

La Nonna di Luisa Nason

La nonna è come un albero d’argento

che la neve ripara e muove il vento.

Dice ‘no’ con la testa, e ‘sì’ col cuore.

sta presso il fuoco e prega a tutte l’ore.

Quando la mamma sgrida, lei perdona..

Chi sa perchè la nonna è così buona!

La bambola della nonna di Lina Schwarz

Come un caro ricordo è conservata

quella bambola sopra il cassettone:

E’ mal vestita, ha la testa pelata,

eppure mette quasi soggezione.

Si stupisce fra sé la nipotina,

che la nonna, così seria e severa,

abbia giocato anch’essa da bambina

con quella vecchia bambola di cera.

 

Il nonno di Jolanda Restano

C’è un amico assai speciale

con cui gioco niente male;

con lui scherzo, parlo, rido,

e felice a lui m’affido.

Se ho i compiti da fare

o se invece vo’ a giocare,

non importa, sai perché?

Lui è sempre accanto a me!

Che sia giorno, notte o sera,

alba, inverno o primavera,

che sia estate oppure autunno

io sto bene con il nonno!

Leggi anche

Seguici