Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Raccolta Differenziata a Scuola: al via il Concorso “Da cosa (ri)nasce cosa”

Tra i banchi di scuola si impara a riciclare e a riusare

Licia

di Mamma Licia

17 Ottobre 2013

Promuovere tra i ragazzi le buone pratiche di una corretta raccolta differenziata dei rifiuti e “avvicinare i giovani alla nozione del ciclo di vita delle merci, con l’intento di condurli al superamento del concetto di rifiuto come di una cosa che viene buttata perché nessuno la vuole, per arrivare alla sua valorizzazione come risorsa”.

È questo l’obiettivo del concorso nazionale annuale per le scuole “Immagini per la Terra®”, ideato e promosso dall’associazione Green Cross Italia e giunto quest’anno alla XXII edizione, dedicata al tema dei rifiuti e dal titolo “Da cosa (ri)nasce cosa”.

Riduco, riciclo, riuso, ri-creo”: è la filosofia delle 4 R, già indicata dalla strategia europea Rifiuti Zero (che propone di riprogettare la vita ciclica delle risorse in modo da riutilizzare tutti i prodotti e conferire in discarica una quantità di rifiuti vicino allo zero) e sposata dal concorso “Immagini per la Terra®”. E così, carta, plastica, vetro e alluminio, quando sembrano esser diventati inutili, iniziano invece un nuovo viaggio, lungo una strada che farà loro cambiare aspetto, consistenza e natura.

Il concorso è riservato agli studenti di tutte le scuole di ogni ordine e grado, pubbliche e private, di tutto il territorio nazionale e delle comunità degli italiani all’estero.

Per partecipare al concorso si dovranno produrre elaborati usando i diversi linguaggi della comunicazione: scrittura, disegni, fumetti, fotografie, video, giornalini, spot, reportage, elaborati multimediali.

I lavori dovranno pervenire entro il 31 marzo 2014. Una commissione di specialisti composta da giornalisti, artisti ed esperti ambientali giudicherà i lavori ed individuerà entro la fine dell’a.s. 2013-2014 otto vincitori, due per ogni ordine di scuola.

Per gli istituiti vincitori in palio un premio di € 1.000 ciascuno, da impiegare a sostegno di iniziative ambientali della scuola di appartenenza.

Anche quest’anno il concorso si svolge in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, che nella tradizionale cerimonia di premiazione riceverà una delegazione dei vincitori.

A tutti gli studenti che parteciperanno al concorso sarà consegnato un diploma nominativo.

Per maggiori informazioni e per consultare il bando visitate il sito www.immaginiperlaterra.it o contattate la segreteria permanente del concorso al numero 06.36004300.

Leggi anche

Seguici