Questo sito contribuisce
all'audience di

 

Seguici:

Baby-Squillo Intervistata Senza Pudore a Domenica Live [Video]

L'intervista effettuata da Barbara D'Urso ha scatenato molte polemiche

di Fabiana Cipro

11 Novembre 2013

La baby Squillo intervistata ieri a Domenica Live

Adolescenza in Vendita – Quando i piccoli crescono male diventano un sordido affare e facile preda di adulti senza onore né scrupoli“. Questi sono titolo e sottotitolo del video Mediaset a corredo di questo articolo. In questi giorni si fa un gran parlare di Baby Squillo, dopo la bomba scoppiata a Roma che ha visto coinvolta addirittura la mamma di una ragazzina che divideva i guadagni con la figlia, Barbara D’Urso non fa passare giorno senza affrontare l’argomento: durante la settimana ne parla a Pomeriggio Cinque e la domenica nel programma pomeridiano che va in onda su Canale 5.

Ieri la conduttrice ha dedicato un ampio spazio a inizio trasmissione alla delicata questione, ne ha parlato con i vari ospiti in studio e poi si è spostata in un’altra zona dove c’era una ragazza che la stava aspettando e che ha intervistato. La ragazza indossava una parrucca, aveva parte del viso coperto e ha raccontato senza mezzi termini e in maniera piuttosto diretta, ciò che gli uomini le chiedevano quando si prostituiva ed era ancora minorenne.

Le parole dette dalla 19enne hanno scatenato un bel po’ di polemiche contro la D’Urso che è stata accusata di aver scavalcato il confine che divide l’inchiesta dallo sciacallaggio, tra l’altro il linguaggio usato non è stato certo quello che si conviene a un programma di intrattenimento pomeridiano: “I clienti vogliono le minorenni perché hanno la loro innocenza, la loro freschezza e le possono usare come un oggetto, – ha raccontato senza alcuna inibizione la ragazza. – A me, molti dei clienti, di età compresa tra i 18 e i 70 anni, anche padri di famiglia che non vanno d’accordo con la moglie o che lo fanno solo per un divertimento, mi chiedevano addirittura delle perversioni, di fare i bisogni nella loro bocca, oppure addosso a loro…

Parole che molto probabilmente sarebbero passate ‘inosservate’ in un programma in seconda serata, ma certo non adatte al pubblico di telespettatori della domenica pomeriggio. Qui sotto il video, cliccando sull’immagine verrete reindirizzati al sito Mediaset.

 

Leggi anche

Seguici